Attualità

Digitalizzazione, formati più di 1.000 studenti

Oltre 1.000 studenti delle scuole superiori per il progetto "eGovMeetsSchool": formati i futuri cittadini digitali, l'iniziativa è piaciuta ai ragazzi.

Dal 2014 la Ripartizione provinciale informatica, in collaborazione con Informatica Alto Adige e con l'Intendenza scolastica tedesca, organizza il progetto "eGovMeetsSchool", serie di incontri con esperti nel corso dei quali vengono approfonditi i concetti di amministrazione digitale, eGovernment, identità digitale e servizi online, ma anche tutela dei dati sensibili e sicurezza. Quest'anno sono state 26 le classi coinvolte, per un totale di oltre 1.100 studenti dell'ultimo anno. "Per la maggior parte dei ragazzi - sottolinea l'assessora all'informatica Waltraud Deeg, la quale ha partecipato personalmente ad alcuni incontri - il mondo digitale non rappresenta assolutamente un problema. Molti di loro, però, non sono a conoscenza delle grandi opportunità che già oggi possono essere sfruttate grazie ai numerosi servizi online della pubblica amministrazione". 

Da un sondaggio effettuato tra i partecipanti, in ogni caso, emerge che il 65% di essi utilizza già i servizi online, in maniera particolare per quanto riguarda il bonus cultura e l'attivazione dell'identità digitale SPID. Proprio l'attivazione dello SPID è stato uno dei temi al centro degli incontri, con tanto di prova pratica, e al termine del progetto emergono due dati assolutamente positivi. Il 97% dei partecipanti consiglierebbe l'iniziativa "eGovMeetsSchool" ai ragazzi delle classi inferiori, oltre l'82% ha espresso una valutazione degli incontri compresa fra il buono e l'ottimo. "E' fondamentale - conclude la Deeg - coinvolgere i nativi digitali e avvicinarli al moderno concetto di amministrazione, e proprio i giovani possono aiutare a portare la nostra società verso una sempre maggiore digitalizzazione".

Fonte: Uffico stampa provinciale

IR