Agevolazioni per l'acquisto di veicoli elettrici (privati, enti pubblici e associazioni)

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

La Provincia incentiva l'acquisto di autoveicoli elettrici a favore di privati, enti pubblici e organismi di diritto pubblico, associazioni e altre organizzazioni che non svolgono attività imprenditoriale.

È agevolabile l’acquisto, anche in leasing, di autoveicoli elettrici a batteria, a celle di combustibile, “ibridi plug-in” nuovi di fabbrica, per il trasporto di persone e di merci.

Le agevolazioni sono concesse in forma di rimborso al rivenditore dei veicoli che anticipa l’incentivo al cliente in nome e per conto della Provincia al momento della stipula del contratto d'acquisto o di leasing.

Per ottenere l'agevolazione i clienti devono rivolgersi direttamente a un rivenditore di veicoli che ha stipulato un'apposita convenzione con la Provincia.

Per enti pubblici e organismi di diritto pubblico, associazioni e altre organizzazioni che non svolgono attività imprenditoriale vale il seguente requisito:

  • esercitare la propria attività prevalentemente in provincia di Bolzano.
Per i privati valgono i seguenti requisiti: 
  • avere la residenza in Alto Adige;
  • essere in possesso di patente di guida in corso di validità, di categoria non inferiore a B;
  • non avere ottenuto nessun incentivo per l’acquisto di un autoveicolo elettrico da almeno un anno.

Dichiarazioni del cliente e fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

L'uso del servizio è gratuito.

Sono agevolabili i seguenti tipi di autoveicoli elettrici, nuovi di fabbrica, per il trasporto di persone, appartenenti alla classe di veicoli M1 (autovetture per il trasporto di persone fino a 9 posti), nonché per il trasporto di merci,  appartenenti alle classi N1 (massa complessiva 3.500 kg) e N2 (massa complessiva 12.000 kg) con prima immatricolazione in provincia di Bolzano a partire dal 1° maggio 2017:

  1. veicoli elettrici a batteria BEV (Battery Electric Vehicles);
  2. veicoli elettrici a batteria con range extender (BEV con REX), con una capacità di batteria di almeno 15 kWh, che non producono più di 50 g di emissioni di CO2 per km;
  3. veicoli elettrici a celle a combustibile H2 FCEV (Fuel Cell Electric Vehicles);
  4. veicoli ibridi plug-in PHEV (Plug-In-Hybrid Electric Vehicles), che non producono più di 50 g di emissioni di CO2 per km.

Per i veicoli elettrici “puri” (1, 2 e 3) è prevista un’agevolazione complessiva di 4.000 euro; per gli ibridi plug-in (4) di 2.000 euro. La metà è concessa dal rivenditore di veicoli sotto forma di sconto sul prezzo di listino, l’altra metà è concessa dalla Provincia sotto forma di contributo. L’intera agevolazione viene anticipata dal rivenditore di veicoli al cliente al momento dell’acquisto del veicolo.

Obblighi:
i beneficiari si obbligano a non vendere o noleggiare i veicoli elettrici agevolati prima della scadenza di un anno dalla prima immatricolazione del veicolo. In caso di leasing, i beneficiari si obbligano ad acquistare i veicoli elettrici agevolati alla scadenza del contratto di leasing.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 25/02/2019)

Ente competente

38.1. Ufficio Ferrovie e trasporto aereo
Palazzo 3b, Piazza Silvius Magnago 3, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 46 40
Fax: 0471 41 46 59
E-mail: trasporti@provincia.bz.it
PEC: transport.trasporti@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/mobilita/

Scadenze

Per l'uso del servizio non ci sono da rispettare termini particolari.