Contenuto principale

Opere ultimate

Bonifica ex-discarica Collina Bolzano Sud

Ufficio competente

Ripartizione Infrastrutture, Ufficio Impianti smaltimento rifiuti 10.5

Partecipanti al progetto

Coordinatore unico
Dott. Ing. Valentino Pagani, Ripartizione Infrastrutture
Direttore d’ufficio reggente
Geom. Ivano Cappello, Ufficio Impianti smaltimento rifiuti
Responsabile di progetto
Dott. Ing. Federico Pasquali, Rausa Engineering Srl
Progettista generale
Dott. Ing. Martin Weiss, H & T PlanungsBüro
Direttore lavori
Dott. Ing. Martin Weiss, H & T PlanungsBüro

Breve descrizione del progetto

Il vecchio deposito di rifiuti denominato “collina Bolzano sud” si trovava all’interno della zona artigianale omonima sulla sponda orografica sinistra dell’Isarco.
La “collina Bolzano sud” fu realizzata a partire dall’anno 1950 come discarica speciale per materiale inerte proveniente da demolizioni e scavi, senza tuttavia l’adozione di misure di tutela dell’ambiente che la normativa tecnica attuale renderebbero necessarie, come ad esempio l’impermeabilizzazione del fondo e l’intercettazione del percolato ecc.
Nei decenni successivi continuarono ad essere depositati materiali inerti, scorie provenienti dalle fabbriche della zona industriale di Bolzano ed altri rifiuti speciali. Gli ultimi depositi furono effettuati negli anni 1989/90 sotto forma di materiale inerte proveniente dagli scavi eseguiti per la realizzazione dell’impianto di compostaggio. Il terreno dopo il risanamento effettuato, non rappresenta più un pericolo per l’ambiente ed é stato ceduto all’associazione d`imprese che ha eseguito i lavori.

Ulteriori informazioni

La superficie della collina era di circa 1,5 ha. Il volume complessivo del deposito ammontava a circa 300.000 m³. Il progetto di risanamento prevedeva l’asportazione totale della collina: il materiale é stato selezionato e smaltito a seconda del suo grado di inquinamento.
Il materiale che aveva incorporato un grado minimo di inquinamento é stato trasportato nella vecchia discarica di Castel Firmiano e qui depositato all’interno di vasche realizzate per questo scopo. Queste vasche erano impermeabilizzate secondo lo standard tecnico attuale ed in conformità alle norme  vigenti così da non avere potuto costituire il minimo pericolo per il territorio circostante.
Il materiale con un grado di inquinamento intermedio é stato sottoposto a vagliatura all’interno di un impianto. Con questo procedimento la parte fine maggiormente inquinata é stata separata da quella più grossolana e meno inquinata, ad esempio i sassi. Il materiale debolmente inquinato é stato depositato, dopo un’analisi di controllo, nella vecchia discarica di Castel Firmiano, mentre il materiale maggiormente inquinato é stato smaltito in discariche al di fuori della Provincia di Bolzano.
Il materiale maggiormente inquinato é stato trasportato direttamente in discariche fuori provincia e qui opportunamente trattato e smaltito.
La demolizione della collina era soggetta a severe norme di sicurezza. Il materiale fortemente inquinato é stato asportato e stoccato temporaneamente esclusivamente in ambiente coperto da una tenda. La tenda si trovava costantemente in depressione ed inoltre l’aria di ricambio veniva filtrata prima di venire re-immessa nell’ambiente esterno. Attraverso questo processo é stato evitato il pericolo ambientale che si sarebbe potuto verificare nelle immediate vicinanze a causa di nuvole di polvere.  In aggiunta a questi provvedimenti sono state installate quattro stazioni di rilevamento dell’aria che controllavano costantemente la situazione dell’aria all’interno del cantiere ed attorno ad esso. Controlli regolari della falda acquifera assicuravano che essa non avesse provocato inquinamenti nel corso dei lavori di risanamento.
I lavoratori impegnati nel cantiere sono stati protetti  mediante opportuni dispositivi di sicurezza, da potenziali pericoli per la loro salute.

Planimetrie, grafici, fotografie

Collina Bolzano Sud 2005

.

Per ingrandire cliccare sull'immagine.


Collina Bolzano Sud dicembre 2006

.

Per ingrandire cliccare sull'immagine.


Collina Bolzano Sud giugno 2007

.

Per ingrandire cliccare sull'immagine.


Collina Bolzano Sud marzo 2008

.

Per ingrandire cliccare sull`immagine


Costi di costruzione

14,7 Mio €

Tempi di realizzazione

Inizio lavori
marzo 2006
Fine lavori
fine febbraio 2009

Geom. Jürgen Wieser - febbraio 2009