Contenuto principale

Opere in fase di progettazione ed esecuzione

Zona produttiva di interesse provinciale Sandhof a Sinigo/Merano

Opere di urbanizzazione primaria

Ufficio competente

Ripartizione Infrastrutture, Ufficio Infrastrutture 10.4

Partecipanti al progetto

coordinatore unico
dott. ing. Valentino Pagani, Ripartizione Infrastrutture
direttore d’ufficio
dott. ing. Renato Palaia
responsabile di progetto
dott. ing. Marco Springhetti, Ufficio Infrastrutture
progettista generale
dott. ing. Siegfried Unterberger
direttore lavori
dott. ing. Marco Springhetti, Ufficio Infrastrutture

Breve descrizione del progetto

Situazione iniziale
L’areale “Sandhof”,  ubicato in posizione centrale rispetto alle zone produttive esistenti nella frazione Sinigo, posta nella parte sud del territorio comunale di Merano, è delimitato da via Nazionale (SP117, ex-SS38) a nord est e dalla ferrovia Merano Bolzano a sud ovest.  Confina inoltre a nord ovest con via Rio Sinigo e la relativa zona produttiva, e a sud est con la zona produttiva “Sinigo 2”. Lo svincolo di accesso alla superstrada Merano-Bolzano (MeBo) divide la zona in due settori, a nord il settore “A” con ca. 3,2 ha, e a sud il settore “B” con una superficie di ca. 2,3 ha. La superficie della zona produttiva ammonta pertanto a ca. 5,5 ha. L’area aveva principalmente un utilizzo agricolo e possedeva un’assai limitata edificazione: cinque fabbricati di civile abitazione, una stalla, un’azienda commerciale specializzata (Keramarket), piccoli fabbricati accessori e le serre dell’azienda floricola Unterthurner.

Ulteriori informazioni

Descrizione del progetto
Il progetto prevede l’esecuzione delle seguenti opere:
• Lavori di disboscamento
• Asporto e deposito strato vegetale
• Bonifica del terreno inquinato e conferimento in opportuna discarica autorizzata
• Demolizione di fabbricati esistenti
• Sistemazione del terreno e costruzione di muri di confine in cemento armato
• Scavo e posa della rete fognaria, della rete per lo smaltimento delle acque bianche e della rete antincendio integrativa
• Scavo e posa dei tubi di protezione per le linee elettriche, per l’illuminazione pubblica e per la rete telefonica e per fibre ottiche
• Posa della rete idrica e del gas
• Costruzione delle strade interne alla zona con i necessari muri di sostegno in cemento armato: il collegamento viario principale per la parte nord della zona produttiva avverrà da via Rio Sinigo, che verrà ristrutturata nel corso dei lavori di urbanizzazione della zona. La parte sud della zona verrà collegato direttamente a via Nazionale
• Costruzione di parcheggi, marciapiedi e collegamento alla pista ciclabile Merano-Bolzano.
Vantaggi previsti
In questa zona è previsto l’insediamento su 10 nuovi lotti privati di aziende operanti nel settore produttivo e del terziario nonché di altre attività.
La zona era attraversata fino a poco tempo fa da alcune infrastrutture come il collettore burgraviale principale, la linea a.t. della Edison S.p.a., la condotta acque di raffreddamento della MEMC e la tubazione acque meteoriche derivante dalla zona produttiva Kravogl. Tali infrastrutture sono state soggette ad interventi di deviazione e spostamento al fine di non recare impedimento all’insediamento delle nuove aziende.

Sezione tipo strade interne:
Marciapiede  2,0m
Carreggiata   6,5 / 7,5m
Aree a traffico misto 3,5m


Planimetrie, grafici, foto

Posa del collettore per fognatura acque piovane lungo la strada – tratto a sud

Posa del collettore per fognatura acque piovane lungo la strada – tratto a sud

Per ingrandire cliccare sull'immagine.


Ripresa aerea

Ripresa aerea

Per ingrandire cliccare sull'immagine.


Costi di costruzione

Costi complessivi: 4.511.095 Euro

 

Tempi di realizzazione

Data di consegna dei lavori: 15 gennaio 2007
Tempo utile per ultimazione lavori: 310 giorni naturali consecutivi
Termine per l’ultimazione: 22 novembre 2007

Geom. Luca Aldi