Contenuto principale

Oper in fase di progettazione ed esecuzione

Strada della Val d'Ega km 2,860-3,400 - Galleria Contrada

Ufficio competente

Ripartizione Infrastrutture, Ufficio tecnico strade centro/sud 10.2

Partecipanti al progetto

Coordinatore unico
Dott. Ing. Valentino Pagani, Ripartizione Infrastrutture
Direttore d'ufficio
Dott. Ing. Maurizio Mazagg, ufficio Tecnico Szrade Centro - Sud 10.2
Responsabile di progetto
Dott. Ing. Maurizio Mazagg, Ufficio Tecnico Strade Centro- Sud 10.2
Progettista generale
Dott. Ing. Maurizio Mazagg/Dr. Ing. Rausa
Direttore lavori
da nominare
Ditta
da nominare

Breve descrizione del progetto

L’opera prevede un tracciato in galleria che evita l’attraversamento dell’ultimo tratto della gola del Rio Ega, soggetto a caduta massi. L'inizio dei lavori è previsto dopo la primavera del 2009. La progettazione verrà effettuata da tecnici interni all’amministrazione con la consulenza di tecnici esterni.
Si tratta del terzo di una serie di tre tratti della strada previsti in galleria che renderanno più sicuro e agevole il transito nella Val d’Ega.

Ulteriori informazioni

Il tracciato partirà in località Tschungg a partire dal lotto 2 della Val d’Ega, che viene aperto al traffico il 22 dicembre 2007. Quasi subito il tracciato si sposterà in galleria per un tratto lungo ca. 500 m, per scavalcare poi nuovamente il Rio Ega con un piccolo ponte e proseguire con un’altra breve galleria di 150 m, per evitare un tratto con pericolo di caduta massi.

Planimetrie, grafici, foto

Cartina recante la dislocazione dei tre tratti in galleria previsti

Cartina recante la dislocazione dei tre tratti in galleria previsti

Per ingrandire cliccare sull'immagine.


Particolare dell’attuale strada con le rocce a strapiombo e le necessarie reti di protezione

Particolare dell’attuale strada con le rocce a strapiombo e le necessarie reti di protezione

Per ingrandire cliccare sull'immagine.


Costi di costruzione

Costi complessivi:
9,2 Mio Euro

Tempi di realizzazione

Inizio lavori:
dopo la primavera 2009

Geom. Pierpaolo Fanelli - Geom. Stefano Maraner - 10.12.2007