Contenuto principale

Comunicati dall’ Ufficio Stampa della Provincia

Scuola / Cultura | 09.01.2018 | 13:35

Dalla Giunta: nomina del nuovo Consiglio dell’Università di Bolzano

Nominati i nuovi componenti del Consiglio della LUB sono Ulrike Tappeiner, Francesco Grillo, Harald Oberrauch e Heidi Siller-Runggaldier.

Quattro dei sette membri del Consiglio della Libera università di Bolzano sono di nomina provinciale. Oggi (9 gennaio) la Giunta ha posto le basi per la composizione del nuovo Consiglio, che resterà in carica quattro anni, Con la delibera odierna, sono stati designati Ulrike Tappeiner, preside della facoltà di biologia all’Università di Innsbruck, il politologo ed economista Francesco Grillo, l’imprenditore Harald Oberrauch e la docente dell’Università di Innsbruck Heidi Siller-Runggaldier, nuova rappresentante del gruppo ladino. Il presidente Kompatscher ha ricordato che i quattro componenti nominati sono rappresentativi dei vari settori della vita pubblica ed espressione dei tre gruppi linguistici.

Nella sua prima riunione il Consiglio nominerà il nuovo Presidente di Unibz, che succederà a Konrad Bergmeister, e l’indicazione della Giunta provinciale è sul nome di Ulrike Tappeiner. Il Consiglio dell'Università costituisce il più alto organo di ateneo e determina l'indirizzo generale di sviluppo e le relative direttive, oltre a decidere in merito alla gestione economico-finanziaria dell'università. Ne fanno parte d’ufficio anche il rettore Paolo Lugli, Alexander Steinkasserer del Senato accademico e un rappresentante degli studenti. “Ora si lavorerà per ampliare il valore aggiunto costituito dal plurilinguismo, sfruttare il potenziale dell’ateneo e avviare poi una fase di consolidamento”, conclude Kompatscher.

(mb)

(Ultimo aggiornamento: 28/04/2011)