Contenuto principale

Attualità

Cultura Ladina | 07.05.2015 | 16:39

Presentazioni di un diario della prima guerra mondiale

Il diario della prima guerra mondiale scritto dalla gardenese Filomena Prinoth-Moroder dal titolo „Wenn doch endlich Frieden wäre! sarà presentato martedì, 12 maggio alle ore 20.30 nella Casa di Cultura a Ortisei e mercoledì 13 maggio, alle ore 20.00 presso la Biblioteca Teßmann di Bolzano

Gli appunti di Filomena Prinoth (1860-1920), moglie di un medico, sono un autentico documento della vita dietro il fronte in tempi di guerra.Gli appunti di Filomena Prinoth (1860-1920), moglie di un medico, sono un autentico documento della vita dietro il fronte in tempi di guerra.

Gli appunti di Filomena Prinoth (1860-1920), moglie di un medico, sono un autentico documento della vita dietro il fronte in tempi di guerra. Ciò che inizialmente sembra essere una breve avventura, presto diventa una catastrofe che travolge anche la famiglia benestante della protagonista. La fame incalza, giovani uomini partono per la guerra per non tornare mai più, soldati sconosciuti popolano la vallata e prigionieri russi sono impegnati nella costruzione della ferrovia.

Il diario "Wenn doch endlich Frieden wäre!" (Gardena 1914-1920) sarà al centro di due incontri:

martedì 12 maggio,
alle ore 20.30,
presso la Casa di Cultura a Ortisei


Una manifestazione nell'ambito di „Gherdëina y la Gran Viera" in collaborazione con l' Istituto Micurà de Rü e i Comitati per l'educazione permanente della Val Gardena

mercoledì 13 maggio,
alle ore 20,
presso la sede della Biblioteca Teßmann,
in via Armando Diaz,8 a Bolzano,

Lettura organizzata dalla Biblioteca provinciale "Teßmann" in collaborazione con l‘Ufficio Cultura ladina e la casa editrice Folio.

(AP)

(Ultimo aggiornamento: 17/02/2009)