Contenuto principale

Consiglio di classe

Componenti:
  • i docenti della classe;
  • due rappresentanti dei genitori;
  • due rappresentanti degli studenti (nelle scuole secondarie di secondo grado);
  • presieduto dal Dirigente scolastico o da un insegnante della classe delegato;
  • gli assistenti ed educatori di soggetti portatori di handicap partecipano, senza diritto di voto.
Compiti:
  • formulare proposte relative all'azione educativa e didattica;
  • iniziative assistenziali;
  • agevolare e favorire i rapporti fra studenti, insegnanti e genitori.
Sedute allargate (ai genitori e agli studenti delle superiori):
  • presentazione e discussione del piano dell'offerta formativa della scuola
  • programmazione e preparazione di progetti particolari per la classe;
  • casi previsti dal regolamento interno di istituto.
Sedute ristrette (solo docenti e dirigente scolastico):
  • coordinamento didattico e rapporti interdisciplinari;
  • valutazione periodica e finale degli alunni; nel caso la si discuta della valutazione di alunni con handicap, possono partecipare, senza diritto di voto, anche gliassistenti e gli educatori di tali ragazzi.

I rappresentanti dei genitori

I rappresentanti di classe dei genitori sono due e vengono eletti nell'ambito di una riunione del consiglio di classe a cui sono invitati tutti i genitori.
Il regolamento elettorale che stabilisce le modalità per lo svolgimento delle elezioni viene stabilito dal Consiglio di Istituto.

Download

Legge Provinciale 18/10/1995, n. 20: "Organi collegiali delle istituzioni scolastiche", in formato PDF