Contenuto principale

Servizio integrazione, educazione alla salute e consulenza scolastica

Il Servizio integrazione e consulenza scolastica è stato istituito presso l'Intendenza scolastica italiana "[...]con compiti consultivi per le scuole in merito alle problematiche dell'integrazione scolastica [...]" (L.P. 30 giugno 1983, n. 20 e L.P. 8 aprile 1998 n.3). Sostiene quindi le Istituzioni scolastiche e formative favorendo l'integrazione e l'inclusione degli alunni con bisogni educativi speciali delle scuole di ogni ordine e grado.

Presso l'Intendenza scolastica italiana è attivo anche il Servizio educazione alla salute che nella scuola promuove e sostiene progetti che favoriscano stili di vita positivi e stimolino cittadinanze attive e consapevoli. Le linee guida sono tracciate dall'Organizzazione mondiale della sanità e recepite, a livello nazionale dal Ministero dell'istruzione e dal Ministero per la salute, e a livello locale dal competente Assessorato.

Considerata la stretta correlazione degli ambiti di intervento ed il comune obiettivo di promuovere il benessere dell'alunno e dello studente nelle scuole di ogni ordine e grado, nel 2009 è stato istituito un coordinamento unico per i due servizi. Una conduzione comune e condivisa facilita la progettazione efficace, consente l'armonizzazione degli interventi e la valorizzazione delle risorse disponibili. 

Il coordinamento del Servizio integrazione, educazione alla salute e consulenza scolastica è affidato all’Isp. Maria Rita Chiaramonte.

Contatti

DIPARTIMENTO ISTRUZIONE E FORMAZIONE ITALIANA - Area pedagogica - Bolzano, via del Ronco 2
Servizio integrazione, educazione alla salute e consulenza scolastica  

Referenti del servizio:

(Ultimo aggiornamento: 10/10/2012)