Contenuto principale

Diritto e dovere all’istruzione

Dall’entrata in vigore della così detta “Riforma Moratti”, nel 2003, non si parla più di obbligo scolastico, ma di diritto-dovere all’istruzione e alla formazione. La Legge n. 296 del 27 dicembre 2006 (art. 622) stabilisce inoltre che dall’anno scolastico 2007/2008 l’età di accesso al lavoro sia di 16 anni, quindi il diritto-dovere all’istruzione si conclude con il primo biennio delle scuole superiori.
Nella nostra provincia l’ultimo anno di scuola può essere svolto anche nelle scuole professionali provinciali, in abbinamento con delle forme di apprendistato.

Se vuoi saperne di più, visita il sito del Ministero della Publica Istruzione dedicato all'obbligo di istruzione, clicca qui!

Se la scuola è fino ai 16 anni contemporaneamente un diritto ed un dovere, questo significa che gli studenti devono essere agevolati nella frequenza, con la fornitura, ad esempio dei libri di testo. La ripartizione 17 gestisce anche questo aspetto: per saperne di più visita le pagine dedicate a questo servizio!

Download

Legge n. 296/2006, art. 601-636 in formato PDF