Ricorso contro il giudizio per l'accertamento della disabilità (Legge 104/92)

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Il riconoscimento della disabilità per l'assegnazione dei benefici ai sensi della Legge n. 104/1992, avviene a seguito di visita da parte di una commissione medica. Se il giudizio della Commissione medica di prima istanza è negativo, è possibile presentare ricorso all'Amministrazione provinciale.

Il ricorso può essere presentato dalla persona interessata o suo tutore oppure, nel caso di minore, da chi esercita la responsabilità genitoriale.

  • Rigetto della domanda per il riconoscimento della disabilità
  • Residenza in provincia di Bolzano

  • Certificato/i di un medico specialista emesso da non più di 6 mesi

I caso di minori:

  • Copia del decreto di nomina a tutore

Questo servizio è gratuito.

Il/La richiedente riceverà comunicazione scritta sulla data di riunione della Commissione di appello, l’eventuale documentazione integrativa da fornire e altre informazioni utili relative al procedimento.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 18/03/2019)

Ente competente

Ufficio Prevenzione, Promozione della salute e Sanità pubblica
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 81 77 Isabella Rieder
0471 41 81 61
E-mail: prevenzione@provincia.bz.it
PEC: praevention.prevenzione@pec.prov.bz.it
praevention.prevenzione@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/salute-benessere/promozione-salute/default.asp

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì: dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Giovedì: dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30  

Scadenze

Il ricorso va presentato entro 60 gg. dalla data della notifica del certificato di prima istanza cui ci si oppone.