Ricorso nell'ambito della medicina legale

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

È possibile presentare ricorso contro la decisione della Commissione medica di 1° istanza in materia di medicina legale. I ricorsi sono presi in esame dalla Commissione provinciale per l'esame dei ricorsi in materia di medicina legale e riguardano soprattutto i seguenti ambiti:

  • concessione del contrassegno parcheggio per invalidi
  • autorizzazione di cure riabilitative
  • esenzione dall’obbligo delle cinture di sicurezza
  • accertamento dell’idoneità psico-fisica alle mansioni lavorative
  • patente di servizio
  • concessione di anticipazioni da trattamento di fine rapporto o da forme pensionistiche complementari per spese nell’ambito sanitario

Residenza in provincia di Bolzano.

Certificato medico rilasciato da non più di sei mesi.

I ricorsi per l’assegnazione del contrassegno parcheggio per invalidi, per le cure riabilitative e per l’esenzione dall’obbligo delle cinture di sicurezza sono gratuiti.

I costi per i ricorsi contro l’accertamento dell’idoneità psico-fisica alle mansioni lavorative per la patente di lavoro, per la concessione di anticipazioni da trattamento di fine rapporto o da forme pensionistiche complementari per spese nell’ambito sanitario ammontano a 16 € (marca da bollo).

Se l’interessato per due volte consecutive, senza giustificato motivo scritto, non si presenta alla visita disposta dalle commissioni provinciali sanitarie, ciò equivale ad una rinuncia e l'ufficio competente procede all'archiviazione definitiva della pratica.

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 13/05/2020)

Ente competente

Azienda sanitaria della Provincia Autonoma di Bolzano
via Cassa Risparmio, 4, 39100 Bolzano
Telefono: 840002211
Fax: 0471 907 114
PEC: admin@pec.sabes.it PEC
Website: http://www.asdaa.it

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì: ore 9.00 - 12.00
Giovedì: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30

Scadenze

Il ricorso va presentato entro 30 gg. dalla notifica del certificato di 1. istanza cui ci si oppone.