Sovvenzioni/contributi per manifestazioni nell'ambito dello sport e tempo libero

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

La Provincia autonoma di Bolzano prevede sovvenzioni per l’organizzazione di manifestazioni sportive. Le relative domande sono sottoposte al parere della Consulta provinciale dello sport, successivamente le sovvenzioni sono concesse con decreto del direttore di Dipartimento.

I richiedenti sono informati per iscritto. Le sovvenzioni vanno rendicontate entro il 31 dicembre dell’anno successivo alla concessione, presentando un’apposita domanda di liquidazione.

Possono presentare domanda:

  • Federazioni sportive affiliate o associate al Comitato Olimpico Nazionale Italiano CONI
  • associazioni sportive dilettantistiche

Criteri per la determinazione della sovvenzione:

Viene data precedenza a manifestazioni sportivo-agonistiche adatte per lo sport per tutti e alle manifestazioni sportive con una forte partecipazione giovanile. Seguono le manifestazioni con particolare significato sportivo e poi tutte quelle inserite nei calendari delle federazioni nazionali ed internazionali che danno un apporto significato alla promozione dell'immagine pubblicitaria dell'Alto Adige.

Spese non ammesse e criteri d'esclusione:

Non sono ammesse sia in sede di presentazione che di rendiconto le seguenti voci:

  • tutte le spese che non sono direttamente connesse con l'iniziativa ammessa alla sovvenzione
  • le spese di alloggio (ammesse solo per funzionari), di viaggio e altre singole voci non mantenute in importi ragionevoli

Le seguenti domande non portranno essere prese in considerazione:

  • le manifestazioni che si sono svolte prima della presentazione della domanda
  • le iniziative con una spesa ammessa inferiore ai 5.000,00 €
  • le iniziative di singole associazioni aperte solo agli associati e quelle ricadenti nell'attività ordinaria
  • manifestazioni sportive a prevalente carattere promozionale e di richiamo turistico-economico le cui spese sono state o verranno sostenute direttamente dalla Provincia tramite altri capitoli di spesa
  • i soggetti che non dichiarano di avere un autofinanziamento adeguato
  • iniziative con una evidente capacità di autofinanziamento

Il servizio online è gratuito e l'utente può scegliere come autenticarsi tramite:

  • SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale),
  • Carta Servizi attivata, il PIN e il lettore installato;

Per saperne di più su SPID visita la pagina dedicate in myCIVIS  al seguente link https://my.civis.bz.it/public/it/spid.htm. In myCIVIS trovi tutte le informazioni su come attivare la Carta Servizi, come installare il lettore e il software cliccando al seguente link https://my.civis.bz.it/public/it/carta-servizi.htm.

Alla domanda di sovvenzione dovranno essere allegati o compilati:

  • informazioni generali relative al richiedente
  • programma dettagliato della manifestazione
  • preventivo di spesa
  • piano di finanziamento
  • varie dichiarazioni (dichiarazione sulla ritenuta d'acconto, eventuali altre entrate)

Alla domanda è da allegare una marca da bollo di 16,00 €.

  • Informazioni generali per il rendiconto della sovvenzione
  • Modulo per il rendiconto della sovvenzione
  • prestazioni rese a titolo di volontariato

Rendiconto della sovvenzione concessa:

Assieme alla lettera di comunicazione della sovvenzione concessa saranno allegate le istruzioni dettagliate per la liquidazione. Dopo il regolare svolgimento della manifestazione e su presentazione della seguente regolare documentazione sarà liquidata la sovvenzione:

  • domanda di liquidazione comprensiva di varie dichiarazioni e obblighi come da modulo
  • relazione consuntiva della manifestazione
  • conto consuntivo della manifestazione

La documentazione di spesa sarà ritenuta valida solo se intestata a nome del richiedente, quietanzata e con indicazione della data. Inoltre deve essere apportata la data di pagamento.

Su almeno il 6 % delle pratiche di sovvenzione saranno effettuati controlli a campione. In previsione di tali controlli dovrà essere disponibile, nell'ammontare delle dichiarazioni rese, la documentazione fiscalmente valida, tenuto conto delle prestazioni rese a titolo di volontariato nella misura massima del 25 %.

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 23/12/2019)

Ente competente

Ufficio Sport
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 83 46 (Norbert Scrinzi)
0471 41 83 47 (Patrizia Nozzolini)
Fax: 0471 41 83 59
E-mail: sport@provincia.bz.it
PEC: sport@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/

Orario d'ufficio:

Lunedi, Martedi, Mercoledi, Venerdi: ore 9.00 - 12.00
Giovedi: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30

Scadenze

Le domande cartacee corredate di tutti i documenti previsti devono essere presentate entro il 31 gennaio di ogni anno con una carta d'identità valida del rappresentante legale al seguente indirizzo mail: sport@provincia.bz.it

La domanda online di sovvenzione per l’organizzazione di manifestazioni nello sport può essere richiesta ogni anno dall’1/1/2020 alle 00:00 fino al 31/1/2020 alle 23:59. Il link alla domanda online è accessibile solo in questo periodo, nel quale appare il pulsante "Vai al servizio online".