Rimborso delle spese d'alloggio per alunne e alunni con disabilità - anno scolastico 2017/18

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Alunne e alunni con disabilità delle scuole dell'obbligo, delle scuole superiori e professionali hanno diritto al rimborso totale o parziale delle spese di alloggio.

1. la/il richiedente, a causa della sua disabilità, sarà alloggiata/alloggiato in convitto, in un istituto risp. presso una famiglia privata allo scopo di frequentare una scuola.

2. la/il richiedente frequenta nell’anno scolastico 2017/18 una scuola secondaria di secondo grado o artistica, una scuola di recupero dei diversi gradi d’istruzione scolastica gestiti dalla Provincia, un corso di formazione professionale a tempo pieno risp. una scuola agraria o economico-domestica - durata minima di cinque mesi - in o fuori dall'Alto Adige;

3. la/il richiedente è cittadina/cittadino dell’Unione Europea oppure non è cittadina/cittadino dell’Unione Europea ma ha la residenza in Alto Adige;

4. la/il richiedente non beneficia nell’anno scolastico 2017/18 per lo stesso studio di altre prestazioni finanziarie a carico di istituzioni o di enti pubblici o privati che usufruiscono di sovvenzioni pubbliche risp. non usufruisce di un posto alloggio finanziato in un convitto;

5. la/il richiedente si obbliga a frequentare almeno il 75% delle lezioni dell’anno scolastico 2017/18, altrimenti perde il diritto alla liquidazione della borsa di studio risp. deve di norma restituirla se l’importo è già stato liquidato;

6. la/il richiedente che fa domanda di borsa di studio alloggiando fuori famiglia risp. come semiconvittrice/semiconvittore, si obbliga ad alloggiare fuori famiglia o come semiconvittrice/semiconvittore almeno per il 75% delle lezioni durante l’anno scolastico 2017/18, altrimenti l'importo eccedente è da restituire.

1. Una conferma riguardante l'alloggiamento presso il convitto o rispettivamente presso la famiglia privata con l'esatta indicata della durata dell'alloggio.

2. Preventivo di spesa del convitto con l'esatta indicazione della durata ed eventualmente del costo letto.

3. Un attestato medico o psicologico e un corrispondente attestato dell’assistente sociale del distretto sanitario competente o un documento attestante la minorazione.

4. Alle domande spedite per posta deve essere allegato una copia della carta d’identità della richiedente/del richiedente.

L'uso del servizio è gratuito.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 23/10/2018)

Ente competente

40.1. Ufficio Assistenza scolastica
Palazzo 7, via Andreas Hofer 18, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 33 44
E-mail: assistenza.scolastica@provincia.bz.it
PEC: schulfuersorge.assistenzascolastica@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/diritto-allo-studio/

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì: ore 9:00 - 12:00

giovedì: ore 8:30 - 13:00 e 14:00 - 17:30

Scadenze

La domanda per il rimborso delle spese d'alloggio per alunni e alunne con disabilità è da consegnare all'Ufficio Assistenza scolastica entro giovedì, 27/07/2017.