Interreg V-A Italia-Svizzera

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Cooperazione territoriale europea

L’obiettivo "Cooperazione territoriale europea", così si chiama ora Interreg, incentra il proprio sostegno su tre principali assi di intervento:

  • sviluppo di attività economiche e sociali transfrontaliere (Interreg transfrontalieri, per l'Alto Adige Italia-Austria e Italia-Svizzera);
  • creazione e sviluppo della cooperazione transnazionale, compresa la cooperazione bilaterale fra le regioni marittime (per l'Alto Adige Spazio Alpino, Europa centrale, Europa e Adriatico-Ionico);
  • potenziamento dell’efficacia della politica regionale mediante e la cooperazione interregionale, la creazione di reti e lo scambio di esperienze fra le autorità regionali e locali.

Il programma riceve un sostegno finanziario di poco meno di 118 milioni di euro (di cui 101 milioni di euro dal FESR, il resto da fondi nazionali) da parte italiana e circa 40,5 milioni di euro da parte svizzera. Rientrano tra gli obiettivi principali dei progetti la competitività delle imprese, la valorizzazione del patrimonio naturale e culturale, la mobilità integrata e sostenibile, i servizi per l’integrazione delle comunità e il rafforzamento della “governance” transfrontaliera.

Il programma promuove la cooperazione transfrontaliera tra regioni limitrofe per promuovere lo sviluppo regionale integrato. L'area ammissibile comprende parti della Regione Lombardia, della Regione Piemonte, la Provincia Autonoma di Bolzano, la Regione Autonoma Valle d'Aosta e i Cantoni Ticino, Grigioni e Vallese. L'autorità di gestione è la Regione Lombardia.

Le informazioni relative al Programma e sugli avvisi per presentare proposte di progetto sono disponibili sul sitowww.interreg-italiasvizzera.eu.

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 25/10/2018)

Ente competente

Ufficio per l'integrazione europea
via Conciapelli 69, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 31 60
0471 41 31 61
E-mail: ue-integrazione@provincia.bz.it
PEC: efre.fesr@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/

Orario d'ufficio:

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 16.30

Giovedì lungo: 8.30-13.00 e 14.00-17.30