Riconoscimento della qualifica di imprenditore agricolo professionale - persona fisica

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Riconoscimento della qualifica di "Imprenditore agricolo professionale" per i seguenti motivi:

  • iscrizione nella gestione previdenziale ed assistenziale per l'agricoltura (INPS)
  • ottenimento di benefici fiscali nel caso di acquisto di fondi rustici
  • per apportare a una società agricola la qualifica di imprenditore agricolo professionale
  • altri motivi (per esempio per contributi, concessioni edilizia, ...)

L'imprenditore agricolo professionale deve dedicare almeno metà del proprio tempo di lavoro complessivo all'attività agricola e deve ricavare da questa attività almeno la metà del proprio reddito globale da lavoro (questi requisiti sono ridotti al venticinque per cento per imprenditori che operano in zone svantaggiate); deve, inoltre, essere in possesso di adeguate conoscenze professionali e deve iscriversi nella gestione previdenziale ed assistenziale per l'agricoltura.

Riguardo le attività agricole connesse di produzione e cessione di energia elettrica e calorica devono essere rispettati i criteri della circolare dell'Agenzia delle Entrate del 06 luglio 2009, n. 32/E.

Se il richiedente al momento della presentazione della domanda non è in possesso dei requisiti, ha la possibilità di dimostrarli entro 2 anni dalla presentazione della domanda.

L'iscrizione nella gestione previdenziale ed assistenziale per l'agricoltura deve avvenire immediatamente dopo la presentazione dell'istanza di riconoscimento della qualifica di imprenditore agricolo professionale.

Fascicolo aziendale o (se non esiste tale) foglio di possesso degli immobili di proprietá o in affitto del richiedente (solo nel caso di immobili situati fuori della Regione Trentino-Alto Adige)

  • 2 marche da bollo da 16 €

(Esente qualora la certificazione IAP sia rilasciata per il riconoscimento di agevolazioni fiscali ricollegata a tale qualifica o allegata ad un'istanza diretta ad ottenere aiuti comunitari o nazionale al settore agricolo.)

Si prega di considerare le informazioni fornite dagli enti successivamente elencati

(Ultimo aggiornamento del servizio: 08/01/2018)

Ente competente

31.3. Ufficio Proprietà coltivatrice
Palazzo 6, via Brennero 6, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 50 30
0471 41 50 31
Fax: 0471 41 50 39
E-mail: proprieta.coltivatrice@provincia.bz.it
PEC: lweigentum.agriproprieta@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/agricoltura/

Scadenze

Per l'uso del servizio non ci sono da rispettare termini particolari.