Assegno statale al nucleo familiare

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

È una misura assistenziale dello Stato a sostegno delle famiglie con almeno tre figli minorenni.

Ai cittadini comunitari e ai cittadini extracomunitari (in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o del permesso UNICO di soggiorno e di lavoro) residenti in un Comune della Provincia di Bolzano, che abbiano:

  • almeno tre figli minori di 18 anni
  • il cui nucleo familiare non superi il parametro statale ISEE di riferimento. Per l'anno 2019 il parametro massimo è pari ad Euro 8.745,26.

La domanda va presentata esclusivamente presso un patronato che provvederà ad inoltrarla all'Agenzia ASSE.

Attenzione! (DPCM n. 159 del 5.12.2013): i richiedenti potranno recarsi ai patronati per la presentazione della domanda solo se in possesso dell'attestazione dell'ISEE, che verrà consegnata al cittadino di regola entro dieci giorni dalla presentazione al CAF della DSU (dichiarazione sostitutiva unica).

L'utilizzo del servizio è gratuito.

Legge statale 448/98 art. 65 e successive modifiche

Il diritto decorre dal 1° gennaio dell'anno in cui si verificano le condizioni di legge (almeno tre figli minori di 18 anni ed un' adeguata situazione economica).
Qualora il requisito della presenza di almeno tre figli minori si verifichi successivamente al primo gennaio, il diritto decorre dal primo giorno del mese in cui si è in possesso del requisito.
Il diritto cessa dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene a mancare questo requisito.

L'ammontare dell'assegno mensile, calcolato in base all'indicatore della situazione economica per tredici mensilità, viene erogato in un'unica soluzione.
Misura massima dell'assegno mensile:
dal 1.1.2019 al 31.12.2019: importo complessivo Euro 1.877,46 (Euro 144,42 x 13 mesi).

Non sará piú possibile effettuare tramite assegno bancario pagamenti pari o superiori a Euro 1.000,00. Ció in base alle disposizioni del D.L. 6 dicembre 2011 n. 201 recante: "disposizioni urgenti per la crescita, l'equitá e il consolidamento dei conti pubblici". Tutti i compensi superiori a Euro 1.000,00 dovranno essere esclusivamente versati su conti correnti bancari o postali".

Trasparenza
Informazioni su durata del procedimento, responsabile del procedimento, potere sostitutivo in caso di inerzia e strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale al seguente link

(Ultimo aggiornamento del servizio: 24/10/2019)

Ente competente

ASSE Agenzia per lo sviluppo sociale ed economico
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 83 08 (Franco Fiorillo)
Fax: 0471 41 83 29
E-mail: aswe.asse@provincia.bz.it
PEC: aswe.asse@pec.prov.bz.it
Website: https://asse.provincia.bz.it/

Orario d'ufficio:

Lunedí, martedì, mercoledí e venerdì: ore 9.00 - 12.00
Giovedì: ore 8.30 - 13.00 e dalle ore 14.00 - 17.30

Scadenze

La domanda va presentata ogni anno ed entro il 31 gennaio dell'anno successivo (p.es: domanda del 2016 entro il 31 gennaio 2017).