Il direttore tecnico di agenzie viaggi e turismo

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Ogni agenzia di viaggio e turismo nella provincia di Bolzano deve disporre di un direttore tecnico il quale deve dimostrare di possedere adeguate conoscenze professionali.

In particolare le necessarie conoscenze professionali riguardano le materie di amministrazione ed organizzazione di un'agenzia di viaggio e turismo, di tecnica, di legislazione e di geografia turistica e la conoscenza di almeno tre lingue, tra le quali comunque l'italiano e il tedesco.

I requisiti possono essere dimostrati tramite il superamento di un esame di idoneità da sostenersi dinanzi all'apposita commissione di cui all'articolo 10, oppure tramite un diploma di scuola media superiore con specializzazione turistica, un diploma di laurea con specializzazione turistica oppure un diploma di laurea a indirizzo economico o giuridico, e in ogni caso con una documentazione comprovante sia la conoscenza delle tre lingue sopra indicate sia una pratica di un anno con mansioni commerciali presso un'agenzia di viaggio, un'associazione turistica oppure un consorzio turistico.

Direttori tecnici con esperienza professionale estera possono richiederne il riconoscimento.

Sono ammessi all'esame di idoneità coloro che sono in possesso almeno del diploma di una scuola superiore triennale oppure del diploma di scuola media superiore e che abbiano prestato servizio con mansioni commerciali per almeno un anno presso un’agenzia di viaggio o un’organizzazione turistica di cui all’articolo 2, comma 1, della legge provinciale 19 settembre 2017, n. 15.

Si rimanda alla modulistica in fondo a questa pagina per la richiesta di riconoscimento dell'esperienza professionale estera. 

La documentazione richiesta per l'esame di idoneità viene di volta in volta stabilita con bando di indizione esame.

Per la documentazione da presentare nel caso del riconoscimento dell'esperienza professionale si rimanda alla modulistica in fondo a questa pagina.

I costi per l'iscrizione all'esame vengono di volta in volta stabiliti col bando di indizione esame.

Alla domanda di riconoscimento dell'esperienza professionale va applicata una marca da bollo da 16,00 euro.

Legge provinciale 20 febbraio 2002, n. 3 Disciplina delle agenzie di viaggio e turismo

Decreto del Presidente della Provincia 18 luglio 2007, n. 41 Attuazione della direttiva 2005/36/CE relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali

Direttiva 2005/36/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 7 settembre 2005, relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali

Decreto Legislativo 6 novembre 2007, n. 206

(Ultimo aggiornamento del servizio: 24/10/2019)

Ente competente

Area funzionale Turismo
Palazzo 5, via Raiffeisen 5, 39100 Bolzano
Telefono: +39 0471 41 37 80
E-mail: turismo@provincia.bz.it
PEC: tourismus.turismo@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/turismo

Scadenze

Al momento non è stato fissato una sessione d'esame di idoneità.

La richiesta di riconoscimento dell'esperienza professionale estera può essere presentata in ogni momento dell'anno.