Residenze per anziani: Rimborso delle spese sanitarie per l’assistenza sanitaria degli ospiti

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Rimborso delle spese sostenute per l'acquisto o il leasing finanziario di apparecchiature, attrezzature, arredamenti ed altri beni mobili ad uso sanitario, con i relativi ricambi, per l'assistenza sanitaria agli ospiti.

Residenze per anziani accreditate che dispongono della prevista idoneità di legge al funzionamento, possono richiedere il rimborso.

A) Per il contributo:

Per le istituzioni operanti è da presentare la  seguente domanda:

Per una nuova costruzione, ristrutturazione o ampliamento della struttura la domanda corredata dai documenti come segue:

  1. Domanda per la concessione
  2. Planimetria
  3. Un cronoprogramma con precisa stima degli investimenti in forma di un preventivo per gli anni programmati - sottoscritto con firma digitale dal responsabile

Leasing finanziario: Nel caso di investimenti effettuati tramite leasing finanziario, il contratto di leasing sottoscritto in originale, copia autenticata o copia conforme, deve essere consegnato all’ufficio competente entro il 31 gennaio dell’anno successivo.

B) Documenti necessari per la richiesta della liquidazione, o: 

oppure:

  1. Richiesta di liquidazione con indicazioni dell’anno di riferimento della domanda
  2. Fattura originale conforme alle vigenti disposizioni di legge e riferita alle sole spese autorizzate
  3. Originale dei documenti di trasporto
  4. Mandato di pagamento (o documentazione che attesti l’avvenuto pagamento) 
  5. Eventuale nota di accredito
  6. Copia di ogni documento sopra nominato

Gli enti che devono dichiarare l'IVA possono compilare il seguente modulo: dichiarazione IVA.

C) Per la rendicontazione: I documenti di spesa relativi all’anno del rimborso devono essere emessi entro il 31 dicembre dello stesso anno.

Documenti emessi nell’anno successivo alla concessione del rimborso possono essere presentati solo se è comprovato che si riferiscono a prestazioni contrattuali effettuate o fornite nell’anno della concessione del rimborso.

Il termine per la rendicontazione finale dei rimborsi è il 31 agosto dell’anno successivo alla concessione (es.: per domande concesse nell’anno 2017 il termine è il 31.08.2018).

In tutti i casi, la domanda e gli allegati essenziali devono essere corredati di firma digitale; ai privati è consentito consegnare la domanda e gli allegati scansionati con firma olografa e allegata fotocopia del documento d’identità del/della legale rappresentante dell’ente.

Nel caso di Leasing finanziario - Documenti necessari per la richiesta della liquidazione:

Il pagamento del contratto di leasing finanziario deve essere concluso entro tre anni ed entro lo stesso termine il relativo bene deve essere trasferito al beneficiario. La documentazione che attesta il pagamento, o la corrispondente dichiarazione sostitutiva, deve essere emessa annualmente entro il 31 dicembre dell’anno di riferimento e deve essere consegnata all’ufficio competente. 

La domanda deve essere assolta dal pagamento della marca da bollo da Euro 16,00. Sono esentati dal pagamento del bollo gli enti pubblici.

Se la marca da bollo non è presentata direttamente, la domanda ne deve riportare il numero identificativo e la data di emissione. L’originale della marca da bollo annullata è da conservare nella sede dell’ente per eventuali controlli da parte degli uffici competenti.

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 18/01/2019)

Ente competente

24.2. Ufficio Anziani e distretti sociali
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 82 66 Evi Waschgler
0471 41 82 51 / 52 Segreteria/Sekretariat
Fax: 0471 41 82 69
E-mail: ufficio.anziani@provincia.bz.it
PEC: senioren.anziani@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/famiglia-sociale-comunita/anziani

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì: dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Giovedì: dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30

Scadenze

31 gennaio di ogni anno per le residenze per anziani operanti

31 ottobre di ogni anno per rimborsi pluriennali