Revisione di veicoli

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Perché si deve effettuare la revisione?

La revisione è prevista sia dal Codice della Strada italiano, sia dalle direttive dell’Unione Europea, ed è finalizzata ad accertare:

  1. le condizioni di sicurezza per la circolazione dei veicoli;
  2. le condizioni di silenziosità dei veicoli;
  3. che i veicoli non producano emanazioni inquinanti superiori ai limiti prescritti.

Quali veicoli devono essere sottoposti alla revisione?

I veicoli che devono essere sottoposti a revisione sono:

  1. autoveicoli;
  2. motoveicoli e ciclomotori;
  3. rimorchi di massa complessiva superiore a 3500 kg;
  4. rimorchi di massa complessiva non superiore ai 3.500kg: dal 21/5/2018 al 31/12/2018 i rimorchi immatricolati fino al 31/12/2000, esclusi quelli già revisionati nel 2016 o 2017 - nel 2019, nel mese corrispondente a quello della prima immatricolazione, i rimorchi immatricolati dall'1/1/2001 al 31/12/2006 e quelli immatricolati prima del 2001 e non revisionati nel 2017 o 2018 - nel 2020, nel mese corrispondente a quello della prima immatricolazione o della revisione, i rimorchi immatricolati dopo l'1/1/2007 e quelli per i quali sono trascorsi 4 anni dalla prima immatricolazione o 2 anni dalla precedente revisione.

Si può circolare anche oltre il termine ultimo di scadenza se la revisione è giá prenotata?

Gli autoveicoli di massa complessiva fino a 3500 kg (ad eccezione di quelli adibiti a taxi, noleggio con conducente ed autoambulanza) non possono in nessun caso circolare oltre il termine ultimo di scadenza della revisione.

Gli autoveicoli con massa complessiva superiore a 3500 kg, i rimorchi, gli autobus ed i veicoli adibiti a taxi, noleggio con conducente ed ambulanza, possono circolare anche oltre il termine ultimo di scadenza fino alla data fissata per la revisione, sempre che la prenotazione sia stata effettuata entro il termine ultimo di scadenza per la revisione.

Che controlli vengono effettuati sui veicoli?

  1. 1. Dispositivi di frenatura
  2. Sterzo e volante
  3. Visibilità (specchi retrovisori, vetri,ecc.)
  4. Luci, riflettori e circuito elettrico
  5. Assi, ruote, pneumatici e sospensioni
  6. Telaio ed elementi fissati al telaio
  7. Altri equipaggiamenti (cinture di sicurezza, segnalatore acustico, tachimetro ecc.)
  8. Effetti nocivi (gas di scarico, rumore ecc)
  9. Controlli supplementari per veicoli adibiti al trasporto pubblico di persone (uscite di sicurezza ecc.)
  10. Identificazione del veicolo (targhe, numero di telaio)

Cosa succede se dimentichiamo di effettuare la revisione al veicolo?

Le sanzioni nelle quali incorrono quei cittadini che circolano con un veicolo non sottoposto a revisione nei termini di scadenza previsti dalla legge, consistono in una sanzione pecuniaria.

Anche in questo caso la revisione degli autoveicoli di massa complessiva fino a 3500 kg ovvero 16 posti totali, motoveicoli e ciclomotori, può essere effettuata presso le officine autorizzate.

Quali sono gli esisti di una revisione?

Gli esisti della revisione possono essere:

  1. regolare - la prossima revisione va fatta entro i sopradescritti termini;
  2. ripetere – una nuova revisione va rifatta al più presto possibile (dopo avere fatto le riparazioni necessarie); in ogni caso il veicolo può continuare a circolare al massimo per 30 giorni dalla data della revisione “ripetere”, sempre che siano stati sistemati i difetti accertati in sede di revisione;
  3. sospeso – una nuova revisione va rifatta al più presto possibile (dopo avere fatto le riparazioni necessarie); nel frattempo il veicolo non può più circolare (può soltanto recarsi a rifare la revisione il giorno prenotato).

Al Centro provinciale revisione veicoli dell’Ufficio motorizzazione devono essere portati i seguenti veicoli:

  1. autoveicoli di massa complessiva superiore a 3500 kg ovvero con più di 16 posti totali
  2. rimorchi

Ii seguenti veicoli possono essere portati alle officine autorizzate:

  1. autoveicoli di massa complessiva fino a 3500 kg ovvero con al massimo 16 posti totali
  2. motoveicoli e ciclomotori (solo presso quelle officine che dispongono dell’apposita attrezzatura)

  • Presso il Centro provinciale di revisione veicoli
  • per la prenotazione = carta di circolazione
  • per la revisione = carta di circolazione + foglio di prenotazione

Presso il Centro provinciale revisione veicoli di via Schwarz 40 e presso gli sportelli della ripartizione mobilità in di via Renon 12 i pagamenti sono effettuabili tramite Bancomat, Carta di Credito e contanti.

Officine che possono effettuare le revisioni:

Le revisioni possono essere effettuate dalle officine appositamente autorizzate dall’Ufficio motorizzazione della Provincia Autonoma di Bolzano. Queste officine sono identificabili al loro esterno dall’apposito cartello esposto.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 20/05/2019)

Ente competente

Centro provinciale revisione veicoli
via Sigismund Schwarz 40, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 34 50
0471 41 34 51
Fax: 0471 41 34 62
E-mail: centrorevisioni@provincia.bz.it
PEC: lpf.crv@pec.prov.bz.it

Orario d'ufficio:

Le revisioni che si effettuano presso il Centro Provinciale di revisione veicoli possono essere prenotate presso:

- il Centro Provinciale di revisione veicoli di via Schwarz 40, Bolzano

- presso gli sportelli della ripartizione mobilità via Renon 12, Bolzano

- presso gli studi di consulenza automobilistica (agenzie pratiche auto)

Scadenze

Gli autoveicoli di massa complessiva fino a 3500 kg (ad eccezione degli autobus, taxi, noleggio con conducente, veicoli atipici ed autoambulanze) ed i motoveicoli e ciclomotori devono fare la revisione:

  • 4 anni dalla prima immatricolazione, entro il mese in cui era stata eseguita la prima immatricolazione (vedere punto B della carta di circolazione);
  • ogni successiva revisione 2 anni dopo la revisione precedente, ossia entro il mese in cui era stata eseguita la revisione precedente (vedere tagliando della revisione precedente).

Gli autoveicoli di massa complessiva superiore a 3500 kg, gli autobus, i taxi, i veicoli adibiti a noleggio con conducente, veicoli atipici ed autoambulanze, rimorchi di massa complessiva superiore a 3500 kg devono fare:

  • la prima revisione 1 anno dopo la prima immatricolazione, ossia entro il mese in cui era stata eseguita la prima immatricolazione (vedere punto B della carta di circolazione);
  • ogni successiva revisione 1 anno dopo la revisione precedente, ossia entro il mese in cui era stata eseguita la revisione precedente (vedere tagliando della revisione precedente).