Borse di studio per alunni che frequentano una scuola in Alto Adige e per motivi di studio alloggiano fuori famiglia (convittori, semiconvittori, presso privati)

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Annualmente, la Provincia mette a disposizione delle borse di studio per le alunne e gli alunni delle scuole primarie o secondarie di I o di II grado oppure di corsi di formazione professionale a tempo pieno che alloggiano fuori famiglia oppure che sono semiconvittrici/semiconvittori.

Le borse di studio sono concesse attraverso bandi di concorsi pubblici, prendendo in considerazione la condizione economica del/la richiedente e del nucleo familiare di base.

Questa domanda non è prevista per alunne e alunni frequentanti scuole primarie o secondarie I. o II. grado oppure corsi di formazione professionale a tempo pieno (durata minima cinque mesi) in Alto Adige, che durante l'anno scolastico abitano a casa e che per frequentare la scuola fanno quotidianamente i pendolari.

Per queste alunne e questi alunni al momento viene elaborato un nuovo sistema di sostegno. Rimangono intatte prestazioni quali i libri di testo in comodato d'uso, l'assegno libri e il rimborso delle spese chilometriche o delle spese di viaggio (per gli aventi diritto). Vi informeremo in tempo sulle novità.

Possono richiedere una borsa di studio le alunne e gli alunni iscritti ad una scuola in provincia di Bolzano che soddisfano tutti i requisiti del regolamento e del bando di concorso.

Per richiedere la borsa di studio sono necessarie i seguenti requsiti essenziali:

1. SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o carta dei servizi attivata

2. DURP (Dichiarazione Unificata di Reddito e Patrimonio)

3. VSE (Valore della situazione economica)

I richiedenti dichiarano i dati necessari sotto la propria responsabilità. Pertanto, l'amministrazione provinciale non richiede per lo più la presentazione di documenti, ma effettua controlli a campione sulla veridicità delle dichiarazioni. In caso di dichiarazioni false vengono applicate sanzioni. Trasgressioni gravi vengono segnalate all'autorità giudiziaria.

Legge provinciale n. 7/1974: Assistenza scolastica. Provvidenze per assicurare il diritto allo studio

Delibera della Giunta Provinciale n. 479/2019: Regolamento per le borse di studio ad alunni e alunne frequentanti scuole primarie o secondarie di I. o di II. grado oppure corsi di formazione professionale a tempo pieno

Delibera della Giunta Provinciale n. 628/2019: Borse di studio ad alunne ed alunni frequentanti scuole primarie o secondarie I. o II. grado oppure corsi di formazione professionale a tempo pieno in Alto Adige (durata minima cinque mesi) - anno scolastico 2019/2020 - revoca delibera n. 563 del 02/07/2019

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 22/11/2019)

Ente competente

Ufficio Assistenza scolastica
Palazzo 7, via Andreas Hofer 18, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 29 24 Annemarie Job
0471 41 29 58 Karin Obexer
0471 41 33 05 Sonia Battisti
E-mail: assistenza.scolastica@provincia.bz.it
PEC: schulfuersorge.assistenzascolastica@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/diritto-allo-studio/

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì: ore 9.00 - 12.00
Giovedì: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30

Scadenze

Periodo per la presentazione della domanda: 05/08/2019 - 30/09/2019

Pubblicazione della graduatoria provvisoria: 28/10/2019

Periodo per rettifiche: 28/10/2019 - 06/11/2019

Pubblicazione della graduatoria definitiva: 22/11/2019

Pagamento delle borse di studio: entro dicembre 2019