Affidamento di minori a strutture

Un servizio dei distretti sociali

Descrizione generale

Affidamento a struttura sociopedagogica, socioterapeutica integrata e socioterapeutica

L'affidamento a struttura sociopedagogica consiste nell'affidamento di minore temporaneamente privo di un idoneo ambiente familiare ad una struttura socio-pedagogica pubblica o privata. Il minore può essere accolto a tempo pieno o parziale, con lo scopo di assicurarne il mantenimento, l'educazione e l'istruzione per il tempo necessario a superare le difficoltà della famiglia d'origine.

Tipologie:

  • comunitá alloggio
  • comunità di tipo familiare/casa famiglia
  • residenze assistite e centri diurni

Per i minori di età inferiore a sei anni l'inserimento può avvenire solo presso una famiglia o una persona affidataria, presso una comunità di tipo familiare/casa famiglia o presso l'Istituto provinciale per l'assistenza all'infanzia (L 4 maggio 1983, n. 184, art. 2, comma 2).

La necessità dell'affidamento è rilevata con valutazione tecnica del servizio sociale competente. L'invio nella struttura avviene soltanto tramite il distretto sociale.

I genitori naturali sono tenuti a contribuire alle spese di sistemazione nella struttura in proporzione al proprio reddito. Il calcolo della tariffa viene effettuato dal Distretto sociale territorialmente competente.

Si prega di considerare le informazioni fornite dai Comuni / Comunità comprensoriali.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 19/02/2020)

Ente competente

Assistenza socio-pedagogica di base
Via Principale 134, 39028 Silandro
Telefono: 0473 73 67 00
Fax: 0473 73 67 05
E-mail: infosprengelschlanders@bzgvin.it
Website: http://www.bzgvin.it/