Autorizzazione al conferimento e trattamento di rifiuti presso impianti di depurazione di acque reflue urbane

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

L'Agenzia provinciale per l'ambiente e la tutela del clima può autorizzare il gestore dell'impianto di depurazione delle acque reflue urbane ad accettare, nei limiti della capacità residua di trattamento dell'impianto, i rifiuti costituiti da acque reflue, provenienti dalla provincia di Bolzano.

Vedi la sezione "Modulistica e allegati"

La domanda va corredata di una marca da bollo da 16,00 Euro, salvo i casi di esenzione previsti dalla legge. Anche per il rilascio del provvedimento finale è previsto il pagamento dell’imposta di bollo.

L’imposta di bollo può essere assolta indicando nella domanda (nell’apposito spazio) il numero identificativo e la data della marca da bollo, oppure utilizzando il modello F23 che è da allegare, scansionato, alla domanda (CODICE TRIBUTO = 456T; UFFICIO O ENTE = TBD).

Per tutti gli atti e provvedimenti amministrativi rilasciati per via telematica, l'imposta di bollo è dovuta nella misura forfettaria di 16,00 Euro, a prescindere dal numero dei fogli (comma 591, Legge di Stabilità n. 147/2013).

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 22/01/2019)

Ente competente

Ufficio Tutela acque
Palazzo 9, via Amba Alagi 35, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 18 61
0471 41 18 62
Fax: 0471 41 18 59
E-mail: tutela.acque@provincia.bz.it
PEC: gewaesserschutz.tutelaacque@pec.prov.bz.it
Website: http://ambiente.provincia.bz.it/

Orario d'ufficio:

Lunedí, martedí, mercoledí, venerdí: ore 9.00 - 12.00
Giovedí: ore 9.00 - 12.00, ore 14.00 - 17.00

Scadenze

Entro 30 gg. per i conferimenti previsti dalla Legge provinciale 18.06.2002, n. 8 all´art. 42 comma 2 alle lettere b “acque reflue industriali che rispettano i valori limite fissati per lo scarico in rete fognaria” e e “materiali derivanti dal trattamento di acque reflue urbane destinati a subire un'ulteriore fase di trattamento prima di essere riutilizzati o smaltiti”.