Invalidità civile - Prestazioni economiche per invalidi civili, ciechi civili e sordi

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Il riconoscimento quale invalido civile, cieco civile o sordo avviene tramite le commissioni sanitarie dell'Azienda Sanitaria dell'Alto Adige alle quali va presentata apposita domanda. In base alla documentazione clinica e all'accertamento delle condizioni di salute la commissione determina il grado di invalidità.

L'esito della visita viene inviato all'Agenzia per lo sviluppo sociale ed economico per la verifica dei requisiti per l'accesso alle prestazioni economiche.

Presupposto fondamentale per il riconoscimento di un'invalidità civile è che l'infermità invalidante non sia derivata da cause di guerra, lavoro o di servizio.

Le prestazioni economiche sono di natura assistenziale, non soggette a tassazione (IRPEF) e non sono reversibili a favore dei familiari superstiti.

.

Le prestazioni si distinguono in due categorie: pensioni e indennità.

Le pensioni sono soggette a limiti di reddito e si riferiscono ai redditi lordi assoggettabili ad IRPEF percepiti nell'anno precedente.

Nell'anno 2018 sono rispettivamente:

  • € 16.814,34 per invalidi assoluti, ciechi e sordi
  • € 4.906,92 per invalidi parziali

Le pensioni per invalidi civili sono erogate dall'Agenzia per lo sviluppo sociale ed economico fino al compimento del 67° anno. Dopodiché la competenza passa all'INPS per l'erogazione dell'assegno sociale.

Le indennità non sono soggette a limiti di reddito e di età.

.

L'ammontare mensile delle prestazioni per l'anno 2019 è il seguente: 

tipo di riconoscimento

%

età

prestazione

importo mensile

invalidi civili assoluti con accompagnamento

100

da 18 a 67

pensione

€ 441,20

+ acc.to

indennità di accompagnamento *

€ 517,84

invalidi civili assoluti

100

da 18 a 67

pensione

€ 441,20

invalidi civili parziali

74-99

da 18 a 67

pensione

€ 441,20

invalidi civili parziali minorenni

74-99

da 0 a 18

assegno mensile per minori parziali *

€ 441,20

ciechi civili assoluti

-

pensione

€ 441,20

indennità di accompagnamento

€ 921,13  

assegno integrativo

€ 118,37 

ciechi civili parziali

-

pensione

€ 441,20

indennità speciale

€ 210,61

assegno integrativo

€   84,56

sordi

-

da 0 a 18

indennità di comunicazione

€ 256,89

sordi

-

da 18

pensione

€ 441,20

indennità di comunicazione

€ 256,89

*prestazione economica non spettante se titolare di assegno di cura

Le prestazioni vengono erogate in 13 mensilità e liquidate il 1° giorno del mese di riferimento tramite bonifico domiciliato presso un ufficio postale o tramite bonifico su conto corrente bancario o postale.

Per avere diritto alle prestazioni la persona richiedente deve possedere i seguenti requisiti:

  • il riconoscimento dell'invalidità, cecità o sordità;
  • la residenza in Alto Adige;
  • la cittadinanza italiana o di uno stato membro dell'unione europea o di un paese extraeuropeo in possesso del permesso di soggiorno con validità di almeno 1 anno

Dopo aver ricevuto l'esito della visita collegiale all'occorrenza verranno richiesti ulteriori documenti.

Legge provinciale 21 agosto 1978, n. 46, "Provvedimenti concernenti gli invalidi civili, ciechi civili e sordomuti".

Trasparenza
Informazioni su durata del procedimento, responsabile del procedimento, potere sostitutivo in caso di inerzia e strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale al seguente link

(Ultimo aggiornamento del servizio: 24/10/2019)

Ente competente

ASSE Agenzia per lo sviluppo sociale ed economico
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 82 87 (Barbara Ebner)
Fax: 0471 41 83 29
E-mail: aswe.asse@provincia.bz.it
PEC: aswe.asse@pec.prov.bz.it
Website: https://asse.provincia.bz.it/

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì: dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Giovedì: dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30