Microstrutture per la prima infanzia

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Contributi per enti pubblici e privati

La Provincia sostiene le famiglie in Alto Adige e concede contributi per l’assistenza alla prima infanzia, ad enti pubblici e privati. Tali enti possono fare domanda di contributo entro il 15 dicembre, si vedano i criteri.

Dal 31 luglio 2019 sono in vigore nuovi criteri per la concessione di contributi per la gestione del servizio di microstruttura e del servizio di assistenza domiciliare all'infanzia (Deliberazione della Giunta provinciale del 30 luglio 2019, n. 666). Per il periodo dal 1 gennaio 2019 - 30 luglio 2019 trova invece applicazione la Deliberazione della Giunta provinciale del 20 novembre 2018, n. 1198.

Sono in vigore standard qualitativi per l’attività pedagogica nei servizi di assistenza alla prima infanzia  (Decreto del Presidente della Provincia 21 novembre 2017, n. 42). Trovi gli standard qualitiativi tra gli allegati del servizio.

I moduli per i servizi di microstruttura si trovano in allegato (da scaricare).

Per i compensi ai relatori rimandiamo alla delibera della Giunta provinciale 31 marzo 2015, n. 385

Le informazioni riguardanti le Gare per l'affidamento del servizio di microstruttura sono a disposizione dei Comuni alla fine di questa pagina.

Link all'Agenzia per i procedimenti e la vigilanza in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (ACP)

Criteri per il finanziamento dell’assistenza fuori provincia nei servizi di assistenza alla prima infanzia fuori provincia - Deliberazione della Giunta provinciale del 4 settembre 2018, n. 876. Il modello per l'accordo per la compartecipazione ai costi da parte del comune risp. del datore di lavoro nonché il modulo per la domanda di contributo provinciale da parte del comune risp. datore di lavoro si trovano sotto gli allegati.

Il servizio è rivolto esclusivamente a bambini di età compresa tra tre mesi e tre anni, anche già compiuti, che non frequentino ancora la scuola per l'infanzia.

Il numero massimo di bambini che possono essere accolti contemporaneamente in una microstruttura è pari a 30.

I criteri di accesso dei bambini alla microstruttura, nonché le modalità di formazione delle graduatorie e delle liste d'attesa, sono definiti dal comune responsabile per il servizio.

Per l'ammissione alla microstruttura è richiesta la sottoscrizione di un contratto tra la famiglia del bambino assistito e l'ente privato erogatore del servizio.

Per il pagamento della tariffa del servizio le famiglie utenti possono richiedere un'agevolazione tariffaria rivolgendosi al Distretto sociale della Comunità comprensoriale competente per territorio. L'ammontare della tariffa a carico della famiglia varia a seconda delle entrate, del patrimonio, delle uscite e del numero dei componenti del nucleo familiare stesso: ogni nucleo familiare paga la tariffa calcolata in base al proprio "Valore situazione economica", come prevede il Decreto del Presidente della Giunta provinciale 30/2000. La tariffa oraria minima è 0,90€ e la tariffa oraria massima 3,65€.

Sviluppo e sostegno della famiglia in Alto Adige
Legge provinciale 17 maggio 2013, n. 8

Compensi per ralatori e relatrici, moderatori e moderatrici, direttori e direttrici, tutor, supervisori e supervisore esterni in seminari, convegni, conferenze e corsi di formazione
Delibera 31 marzo 2015, n. 385

Standard qualitativi per l’attività pedagogica nei servizi di assistenza alla prima infanzia
Decreto del Presidente della Provincia 21 novembre 2017, n. 42

Approvazione dei criteri per il finanziamento dell’assistenza fuori provincia nei servizi di assistenza alla prima infanzia e soppressione dell’Allegato B della deliberazione della Giunta provinciale n. 597/2018
Delibera 4 settembre 2018, n. 876

Approvazione dei Criteri per il finanziamento di microstrutture e del servizio di assistenza domiciliare all'infanzia e revoca della deliberazione n. 1198 del 20 novembre 2018
Delibera 30 luglio 2019, n. 666
 

(Ultimo aggiornamento del servizio: 12/05/2020)

Ente competente

Agenzia per la famiglia
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 83 71 Roberta Bovo
0471 41 83 69 Gerhard Mair
0471 41 83 81 Filippo Ferraro
Fax: 0471 41 83 79
E-mail: agenziafamiglia@provincia.bz.it
PEC: familienagentur.agenziafamiglia@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/famiglia

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì: ore 9.00 - 12.00
Giovedì: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30

Scadenze

Termine di presentazione della domanda di contributo e eventuale domanda di anticipo 2020:

15/12/2019