Borsa di studio per alunne e alunni fuori provincia 2017/18

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Annualmente, la Provincia mette a disposizione borse di studio per alunne e alunni che frequentano fuori dalla provincia di Bolzano scuole superiori o corsi di formazione professionale a tempo pieno non esistenti in Alto Adige oppure che in relazione con la corrispondente istruzione assolvono un tirocinio, che rappresenta una premessa per la futura professione. Il tirocinio deve aver una durata minima di 4 mesi.

In base ai principi sanciti nella costituzione, le borse di studio sono concesse attraverso bandi di concorso pubblici, prendendo in considerazione la condizione economica del richiedente / della richiedente e dei genitori.

I moduli sono reperibili presso l'Ufficio assistenza scolastica - stanza n. 204 o 205.

Possono partecipare al concorso di cui al presente bando richiedenti che al momento della presentazione della domanda sono in possesso dei seguenti requisiti:

1. Cittadinanza

  • sono cittadini o cittadine dell’Unione Europea ed hanno la residenza in Alto Adige ininterrottamente da almeno 2 anni; oppure
  • sono cittadini extracomunitari/cittadine extracomunitarie con permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo in Italia e cittadini/cittadine che abbiano ottenuto il riconoscimento dello status di rifugiato/ri-fugiata o di protezione sussidiaria ai sensi della direttiva comunitaria 2004/83/CE, e di conseguenza sono equiparati/equiparate ai cittadini italiani/alle cittadine italiane oppure

  • sono cittadini extracomunitari o cittadine extracomunitarie senza permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo in Italia

ed 

hanno residenza ininterrottamente da almeno due anni in provincia di Bolzano.

2. Istruzione

  • nell'anno scolastico 2017/18 frequentano, fuori dalla Provincia di Bolzano, scuole superiori o corsi di formazione professionale a tempo pieno (frequenza settimanale di almeno 3 giorni per un minimo di 8 ore di lezione) non esistenti in Alto Adige risp. non possono frequentare la scuola/il corso in Alto Adige per oggettive difficoltà a loro non imputabili - durata minima sei mesi. La relativa motivazione deve risultare in ogni caso dalla domanda ed essere riconosciuta dall’Ufficio Assistenza Scolastica;

oppure

  • nell'anno scolastico 2017/18 (che per regola va dal 01/09/2017 fino al 31/08/2018) in relazione con la corrispondente istruzione assolvono un tirocinio, che rappresenta una premessa per la futura professione. Il tirocinio deve aver una durata minima di 4 mesi.

ed inoltre

  • nell'anno scolastico 2017/18 non beneficiano per lo stesso studio di altre prestazioni finanziarie a carico d'istituzioni o di enti pubblici o privati che usufruiscono di sovvenzioni pubbliche risp. di un posto alloggio gratuito in un convitto, altrimenti i richiedenti possono scegliere l'una o l'altra forma d'assistenza;
  • nell'anno 2017 hanno iniziato risp. inizieranno una scuola/un corso, con una durata minima di sei mesi;
  • nell'anno 2016 hanno percepito un reddito depurato di cui agli articoli 5, 6, 7 e 8 non superiore ad euro 32.000,00. Per i corsi con costi molto elevati, che si svolgono al di fuori della provincia e che comportano una tassa del corso superiore ad euro 10.000,00, il tetto massimo del reddito depurato viene elevato ad euro 34.000,00.

3. Merito di studio

  • richiedenti che s'iscriveranno al primo anno scolastico/di corso devono aver conseguito il diploma della scuola media;
  • richiedenti, che s'iscriveranno al secondo o ad un anno scolastico/di corso successivo devono aver terminato l'anno scolastico 2016/17 con esito positivo, eccezion fatte per coloro che frequentano una scuola superiore risp. una scuola professionale. Questa disposizione vale per analogia anche per i richiedenti che hanno sospeso gli studi o che hanno cambiato indirizzo di studio, con riferimento all'ultimo anno scolastico da loro frequentato.

a) nel caso in cui la domanda fosse presentata o spedita tramite posta già firmata, è da allegare una copia della carta d'identità del/della firmatario/a. Ciò vale anche nei casi in cui la documentazione viene spedita tramite fax o e-mail;

b) in caso il/la richiedente presenti la domanda per le spese scolastiche/del corso deve allegare un certificato della scuola/del corso con l’importo totale delle spese da sostenere - inteso solo come spese d’iscrizione, di frequenza e d'esame (la fattura o il bonifico bancario/postale delle spese sostenute é da inviare in seguito);

c) si richiede che con la domanda venga presentato anche un elenco con l’indicazione esatta delle materie e delle ore di lezione frequentate;

d) si richiede inoltre che alla domanda venga allegata una dichiarazione rilasciata dalla ditta/privato/associazione dove si svolge il tirocinio contenente l’indicazione esatta della durata del tirocinio (data inizio e termine).

All’atto della presentazione della domanda non vengono richiesti ulteriori documenti, si fa però presente, che questi possono essere richiesti in un secondo momento per controlli da parte dell’Ufficio Assistenza Scolastica. In caso di dichiarazioni incomplete o non conformi sono previste disposizioni penali.

L'uso del servizio è gratuito.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 11/12/2017)

Ente competente

40.1. Ufficio Assistenza scolastica
Palazzo 7, via Andreas Hofer 18, 39100 Bolzano
Telefono: 0471-412924
0471-412925
0471-413305
Fax: 0471-412909
E-mail: assistenza.scolastica@provincia.bz.it
PEC: schulfuersorge.assistenzascolastica@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/diritto-allo-studio/

Orario d'ufficio:

lun, mar, mer, ven 9-12

gio 8.30-13 e 14-17.30

Scadenze

La domanda è da presentare entro giovedì, 14 dicembre 2017 all'ufficio Assistenza Scolastica, via Andreas Hofer 18, 39100 Bolzano, 2° piano, stanza 204 o 205.