Casa Acquisto del terreno e costi di urbanizzazione

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

I richiedenti singoli o associati in cooperativa, che siano in possesso dei requisiti per ottenere l'assegnazione di terreno agevolato e che realizzino il proprio alloggio mediante l'acquisto di un terreno destinato all'edilizia residenziale privata o di una costruzione già destinata ad altro uso, possono ottenere un contributo a fondo perduto per l'acquisto e per il pagamento degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria.

Viene concesso un contributo unico a fondo perduto pari alla metà del costo dell'area e degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria e comunque non superiore al 10% del costo di costruzione dell'abitazione.

Possono ricevere il contributo richiedenti che abbiano i seguenti requisiti:

  • residenza o posto di lavoro nel Comune dove viene acquistato il terreno
  • requisiti per essere ammessi alle agevolazioni edilizie provinciali per la costruzione di un'abitazione (vedi requisiti per la costruzione)
  • non avere un reddito complessivo superiore alla quinta fascia di reddito
  • raggiungere un punteggio di almeno 16 punti (vedi calcolo del punteggio)
  • non essere proprietari e non aver ceduto nei cinque anni antecedenti la domanda un'area edificabile in località agevolmente raggiungibile (40 km), sufficiente per la realizzazione di un alloggio di almeno 495 metri cubi

I requisiti richiesti devono sussistere al momento della stipula del contratto.

Documenti da allegare alla domanda

  • redditi riferiti alla data di stipula del contratto
  • contratto di compravendita
  • copia prescrizione del Comune circa il contributo dovuto per l'urbanizzazione primaria e secondaria
  • copia quietanza dei versamenti del Tesoriere del Comune

Solo se non viene presentata contemporaneamente la domanda di agevolazione per la costruzione o il risanamento:

  • concessione edilizia
  • progetto approvato
  • relazione tecnica
  • estratto tavolare comprovante la proprietà
  • licenza d'uso o dichiarazione del Comune riguardante la vetusità dell'alloggio (solo in caso di recupero)

Marca da bollo 16,00 Euro.

A carico delle abitazioni per la cui realizzazione viene concessa questa agevolazione deve essere annotato nel libro fondiario il vincolo sociale ventennale di edilizia abitativa agevolata.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 09/03/2016)

Ente competente

25.2. Ufficio Promozione dell'edilizia agevolata
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 87 40
Fax: 0471 41 87 59
E-mail: promozione.edilizia.agevolata@provincia.bz.it
PEC: wohnbaufoerderung.promozioneedilizia@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/edilizia-abitativa/

Orario d'ufficio:

 Sede principale di Bolzano:

Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1

(angolo via Macello) - tel. 0471/418710/40/60

lunedi, martedi, mercoledi e venerdi dalle 09:00 fino alle 12:00

giovedi dalle 08:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:30

SEDI DISTACCATE: 

In corrispondenza delle ferie scolastiche, sono chiuse anche le nostre sedi distaccate. I periodi di chiusura vengono pubblicati di volta in volta sul sito Internet della Ripartizione Edilizia Abitativa.

Bressanone:

Viale Ratisbona 18 (Villa Adele)

Ogni secondo e quarto Mercoledi del mese

Dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00

Brunico:

Piazza Cappuccini 3

Ogni primo e terzo Mercoledi del mese

Dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00

Merano:

Piazza della Rena 10

Ogni Martedi dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00

Silandro:

Via Castello di Silandro 6

Ogni primo Mercoledi del mese

Dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00

Scadenze

La domanda non può essere presentata prima del rilascio della concessione edilizia.