Turismo - Aspirante guida alpina - ammissione prova attitudinale 2019

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Si tratta di una valutazione del curriculum alpinistico del candidato ed un esame pratico nelle diverse discipline (ghiaccio, sci, roccia). I candidati, che superano l'esame d'idoneità, possono iscriversi alla formazione per aspirante guida alpina - guida sciatori.

La prerogativa principale per poter apprendere la professione di guida alpina è una profonda e personale esperienza in tutte le discipline alpinistiche. Questa si compone di una
grande quantità di salite in ghiaccio, roccia e scialpinismo condotte autonomamente in diversi
gruppi dell’arco alpino; dalla semplice salita di cime classiche con gli sci, fino alle arrampicate di avventura in ghiaccio e roccia degli anni ´30, ´60 e ´80.

  • L’arrampicata sportiva, l’arrampicata su cascate e le cosiddette vie di moda si prestano al meglio come preparazione per le grandi vie e per il miglioramento della tecnica di arrampicata.
  • Nello scialpinismo, oltre ad una buona tecnica sciistica sia in salita che in discesa, è richiesta anche un ampia conoscenza dei pericoli dell’alpinsmo invernale.
  • L’apice di questo processo di maturazione alpinistica si dovrebbe sviluppare negli ultimi tre anni che precedono la preselezione.

Alla domanda si allegano i seguenti documenti:

  • relazione sull'attività alpinistica svolta negli ultimi tre anni.
  • copia della carta d’identità.

Marca da bollo da 16,00 €

Svolgimento della preselezione:

  • Consegna della domanda per l’ammissione alla preselezione unitamente ai
    documenti richiesti ed al curriculum alpinistico entro il termine stabilito.
  • Il curriculum alpinistico viene valutato dalla commissione d’esame.
  • Una settimana prima dei test pratici di preselezione, nell’ambito di una serata informativa verrà reso noto il risultato della valutazione dei curriculum. La presenza è obbligatoria.
  • I candidati con curriculum positivo vengono ammessi ai test pratici di sci, roccia, e ghiaccio che hanno la durata di tre giorni.
  • I candidati, risultati positivi nel corriculum e nei tre diversi test vengono ammessi ai corsi di formazione

Il curriculum, oltre ad un gran numero di salite preparatorie, dovrà contenere almeno:

  • 10 grandi vie di roccia (terreno di avventura) a partire dal VI grado UIAA
  • 10 grandi vie di ghiaccio e misto (min. D+ / 800 m)
  • 10 grandi scialpinstiche e traversate con passaggi su ghiacciaio (1800 m)
  • Tutte le discipline devono presentare salite portate a termine nei diversi gruppi delle alpi.
  • Tutte le salite devono essere indicate complete di data e indicazione dei compagni di scalata.
  • Per indicare le 10 salite più impegnative nelle varie discipline, si utilizzi il modulo allegato.

Per ulteriori informazioni potete rivolgervi all'Associazione guide alpine sciatori Alto Adige.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 09/01/2019)

Ente competente

Area funzionale Turismo
Palazzo 5, via Raiffeisen 5, 39100 Bolzano
Telefono: +39 0471 41 36 35 Birigt Kerl
Fax: 0471 41 37 98
E-mail: turismo@provincia.bz.it
PEC: tourismus.turismo@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/turismo

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì, giovedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00

Martedì e giovedì dalle ore 14:30 alle ore 16:00

Scadenze

Termine per la presentazione della domanda: 4 febbraio 2019

Serata di informazione: 8 febbraio 2019

Test attitudinale: 16 e 17 febbraio (sci e ghiaccio), 18 maggio (roccia)