Sussidi per donatori di organi e trapiantati, nonché per tetraplegici e paraplegici

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

L’Ufficio Ordinamento sanitario concede sussidi per il rimborso di spese sostenute:

  • in relazione ad un trapianto o espianto di organi, purché effettuato presso un presidio ospedaliero della provincia di Bolzano;
  • da pazienti paraplegici e tetraplegici in occasione di terapie riabilitative presso strutture di riabilitazione nazionali.

Il sussidio consiste nel rimborso delle spese per:

  • viaggio e soggiorno (vitto e alloggio), sostenute nel corso dell’esecuzione di esami preliminari e visite di controllo nel caso di trapianti di organi;

  • viaggio e soggiorno (vitto e alloggio), sostenute nel corso dell’esecuzione di terapie riabilitative per pazienti tetraplegici e paraplegici;

  • l’inumazione di donatori di organi.

Informazioni più dettagliate sono indicate nei criteri (allegato C della deliberazione n. 1866/2013) alla voce “Normativa”.

Per donatori d’organo e trapiantati: il trapianto o espianto di organi deve essere stato effettuato in una struttura ospedaliera della Provincia Autonoma di Bolzano

Per paraplegici e tetraplegici: le terapie riabilitative devono essere state eseguite presso strutture di riabilitazione in Italia

  • elenco relativo alle spese sostenute per viaggio, vitto e alloggio, come da modulo
  • tutta la documentazione relativa alle spese sostenute
  • documentazione relativa alle spese il trasporto e all’inumazione del donatore d’organi
  • documentazione medica che attesta che l’espianto o il trapianto dell’organo è avvenuto in una struttura ospedaliera della provincia di Bolzano
  • documentazione medica attestante lo stato di salute del paziente / della paziente e l’avvenuto trapianto/espianto
  • documentazione medica attestante l’avvenuta prestazione / visita medica e la necessità della stessa
  • documentazione medica attestante la necessità dell'accompagnamento (non necessaria se il/la paziente è minorenne)
  • nel caso di decesso del beneficiario: delega dei coeredi a presentare la richiesta di sussidio
  • copia di un documento di identità

Il costo per questo servizio ammonta a 16,00 Euro (marca da bollo)

Articolo 81 della Legge provinciale 5 marzo 2001, n. 7 „Riordinamento del servizio sanitario provinciale“;

Deliberazione del 9 dicembre 2013, n. 1866 „Approvazione dei criteri per la concessione di contributi, sovvenzioni e sussidi”

Sono ammesse a sussidio le seguenti spese:

  1. spese di viaggio in caso di esami preliminari, interventi di trapianto e controlli successivi all’intervento. Sono ammessi controlli in numero illimitato nei primi sei mesi dopo il trapianto e, decorsi sei mesi dal trapianto, fino ad un massimo di 4 controlli all’anno, salvo complicanze;
  2. spese di solo alloggio del/della paziente nel periodo preoperatorio e postoperatorio presso la località sede del centro trapianti, se tale soggiorno si rende necessario per esigenze cliniche documentate;
  3. spese di soggiorno (vitto e alloggio) sostenute da una eventuale persona accompagnatrice per l’intera durata della degenza del/della paziente. La necessità dell’accompagnamento deve essere attestata dal medico curante, a meno che il/la paziente non sia minorenne;
  4. spese di solo alloggio sostenute dalla persona accompagnatrice nel periodo pre e postoperatorio. La necessità dell’accompagnamento deve essere attestata dal medico curante, a meno che il/la paziente non sia minorenne;
  5. spese di viaggio e soggiorno (vitto e alloggio) sostenute da pazienti tetraplegici e paraplegici per sottoporsi a terapie riabilitative presso strutture statali e da loro eventuali accompagnatori. La necessità dell’accompagnamento deve essere attestata dal medico curante.

Qualora l’espianto sia avvenuto presso una struttura ospedaliera della provincia di Bolzano, sono altresì ammesse:

  1. le spese per il trasporto della salma fino al luogo della sepoltura, anche fuori provincia;
  2. le spese per l’acquisto della cassa funebre o dell’urna e le spese per le pratiche amministrative cimiteriali

(Ultimo aggiornamento del servizio: 08/08/2019)

Ente competente

Ufficio Ordinamento sanitario
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 81 40
0471 41 81 51
Fax: 0471 41 81 59
E-mail: ordinamentosanitario@provincia.bz.it
PEC: ges.ord.san@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/salute

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì: ore 9.00 - 12.00
Giovedì: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30

Scadenze

La domanda va presentata entro l'anno di effettuazione della prestazione per la quale è richiesto il sussidio.