Autorizzazione all’esercizio di strutture sanitarie

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Il legale rappresentante di una struttura che eroga prestazioni in regime di ricovero ospedaliero, prestazioni in regime residenziale e prestazioni di assistenza specialistica e non, in regime ambulatoriale o domiciliare comprese quelle infermieristiche, riabilitative, di diagnostica strumentale e di laboratorio deve essere in possesso di un'autorizzazione per l'esercizio delle attività sanitarie.

L’autorizzazione è obbligatoria e deve essere emessa prima di iniziare con l’attività.

Con l’ entrata in vigore della Legge di bilancio n. 145 del 30 dicembre 2018 , art. 1, co. 536  “tutte le strutture sanitarie di cura  devono dotarsi di un direttore sanitario iscritto all’albo dell’ordine territoriale  competente  per il luogo nel quale hanno la loro sede”, pertanto nel ns. caso devono essere iscritti all’albo della Provincia di Bolzano.
Per adeguarsi alla normativa ci sono 120 gg. di tempo dall’entrata in vigore, dal 01.01.2019. 
A tutte le strutture sanitarie interessate chiediamo di voler provvedere in merito e di comunicare tempestivamente all’ufficio scrivente  i nuovi estremi di iscrizione all’Albo del direttore sanitario.

L'attività deve essere svolta in una struttura sita sul territorio della Provincia di Bolzano.

- Planimetria dei locali (in scala 1:100) in cui si intende esercitare l'attività
- Attestato di abitabilità dei locali ed eventuale documentazione di prevenzione incendi se prevista per particolari tipi di attività
- Documento di identità e titolo di studio del professionista che assume la direzione sanitaria della struttura (ove previsto)
- Dichiarazione di accettazione dell’incarico da parte del direttore sanitario
- Elenco delle prestazioni sanitarie in base alla tipologia della struttura sanitaria con indicazione degli orari di apertura
- Autovalutazione rispetto ai requisiti richiesti per l'autorizzazione (vedasi check list allegate)
- Elenco del personale con relative qualifiche e copia dei titoli professionali
- Elenco delle attrezzature in dotazione e relativi piani di manutenzione
- Regolamento sanitario interno concernente le modalità di ammissione degli utenti e le norme di funzionamento dei servizi.

I costi per questo servizio ammontano a 32,00 € (n. 2 marche da bollo da 16,00 €): una da apportare sulla domanda di autorizzazione di strutture sanitarie e la seconda sul relativo provvedimento amministrativo (Decreto di approvazione).

Artt. 39 e 40 della Legge Provinciale 5 marzo 2001, n. 7, "Riordino del servizio sanitario provinciale",

Delibera della Giunta Provinciale del 17 febbraio 2003, n, 406, “Disciplina dell'autorizzazione e dell'accreditamento delle strutture sanitarie e dei professionisti sanitari”

(Ultimo aggiornamento del servizio: 06/03/2019)

Ente competente

Ufficio Governo sanitario
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 80 50
0471 41 80 51
E-mail: governosanitario@provincia.bz.it
PEC: gesundheitssteuerung.governosanitario@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/

Scadenze

La domanda può essere presentata in ogni momento.