Vai al contenuto principale Vai alla navigazione principale Vai alla navigazione secondaria

Acqua minerale per bagni rustici - Derivazione
Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Accedi alla modulistica scaricabile

Descrizione generale

L'acqua é un bene pubblico. Chiunque voglia derivare o utilizzare l'acqua, deve ottenerne l'autorizzazione facendo richiesta mediante le pagine tematiche dell'ufficio Gestione risorse idriche.

I bagni rustici hanno una tradizione molto lunga in Alto Adige, una tradizione che si cerca di riattivare oggi. In un bagno rustico si può utilizzare in linea di massima ogni acqua esaminata. Si può utilizzare però anche un’acqua con caratteristiche speciali o che compare nella lista delle acque minerali in Alto Adige, oppure un’acqua che può essere, in base all’analisi chimica, riconosciuta come acqua minerale. In ambedue i casi però non si ha il diritto di fare pubblicità con gli effetti dell’acqua favorevoli alla salute, tranne se il proprietario ha richiesto il riconoscimento come acqua naturale minerale a scopo terapeutico al Ministero della Salute.

Presupposti d'accesso

Per l'uso del servizio non valgono presupposti d'accesso.

Scadenze

Per l'uso del servizio non ci sono da rispettare termini particolari.

Documenti richiesti

Vedi sezione E del modulo "Acqua per bagni rustici per  trattamenti non terapeutici - domanda di derivazione".

Costi

Contrassegno telematico da 16,00 €
Attenzione: senza contrassegno la domanda non può essere trattata.

Normativa

Website:

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

Ente competente

29. Agenzia provinciale per l'ambiente
29. Agenzia provinciale per l'ambiente

Unità organizzativa competente

29.11. Ufficio Gestione risorse idriche

Indirizzo

via Cesare Battisti 23, 39100 Bolzano

Telefono

0471 41 45 80

Fax

0471 41 45 79

E-mail

risorse.idriche@provincia.bz.it

PEC

gewaessernutzung.risorseidriche@pec.prov.bz.it

Website

http://www.provincia.bz.it/agenzia-ambiente/

(Ultimo aggiornamento: 11/10/2013)