News

eGovernment, domande solo online per il settore economico

Da quest'anno le domande per i bandi nel settore economia dovranno essere effettuate solo online con lo SPID tramite il portale myCIVIS.

Da quest'anno le domande per i bandi nel settore economia dovranno essere effettuate solo online con lo SPID tramite il portale myCIVIS (Foto: ASP)

Un passo dopo l’altro la Provincia di Bolzano  amplia i propri servizi di eGovernment. A partire da quest’anno  le domande per i bandi nel settore economia per “Investimenti aziendali delle piccole imprese”, “Misure volte a sviluppare la mobilità elettrica”, “Interventi straordinari a favore dei servizi di vicinato” “Misure volte a sviluppare i comprensori sciistici” dovranno essere presentate esclusivamente online tramite il servizio eGovernment dell’amministrazione provinciale myCIVIS e tramite SPID (Sistema pubblico identità digitale). Per i procedimenti digitalizzati sarà possibile visualizzare le domande, le comunicazioni e tutte le informazioni relative allo stato della pratica sul portale.

Le domande potranno essere presentate dal legale rappresentante dell’impresa ma anche da una persona delegata. “Fondamentale è che le imprese dispongano dello SPID. Organizzeremo una introduzione per le associazioni di categoria. Il nostro obiettivo è quello di gestire il passaggio al nuovo sistema dando alle imprese il massimo supporto”, sottolinea Manuela Defant, direttrice della ripartizione economia.  Le domande per i comprensori sciistici sono già disponibili, quelle per la mobilità elettrica lo saranno dal 13 gennaio, e per gli altri tre settori (servizi di vicinato, investimenti aziendali e comprensori sciistici) dal 20 gennaio.

LPA

Galleria fotografica