News

Formazione di guida alpina: domande entro il 4 febbraio

Gli aspiranti frequentatori del corso triennale per diventare guida alpina sciatore hanno tempo fino al 4 febbraio per iscriversi all'esame di ammissione.

Gli aspiranti frequentatori della formazione per guida alpina sciatore possono presentare domanda entro il 4 febbraio.

Gli aspiranti frequentatori della formazione per diventare guida alpina sciatore dell'Alto Adige hanno tempo fino al 4 febbraio per iscriversi alla prova attitudinale pratica. La prova stabilirà la loro idoneità all'ammissione al corso di base. Le date per la prova pratica sono fissate per il 16 e 17 febbraio (sci e ghiaccio) e il 18 maggio (roccia). Per candidarsi all'esame deve essere presentata una domanda scritta all’Area funzionale turismo della Provincia di Bolzano. Il modulo di registrazione è scaricabile qui. La formazione delle guide alpine dura complessivamente tre anni e viene svolta da istruttori altamente qualificati. Per partecipare all'impegnativa formazione professionale, gli aspiranti guida alpina devono presentare un curriculum dettagliato della loro attività alpinistica e superare una prova attitudinale pratica. Il curriculum deve documentare le esperienze personali di roccia, ghiaccio e sci alpinismo degli ultimi tre anni. L'8 febbraio i curriculum di tutti i candidati devono essere presentati per la valutazione ad una commissione d’esame a Bolzano.

Gli aspiranti guida alpina il cui curriculum è stato giudicato positivo da tale commissione sono quindi ammessi alla prova attitudinale pratica. La domanda per l’ammissione alla prova attitudinale è di competenza della Provincia Autonoma di Bolzano – Area funzionale Turismo (Tel: 0471 413635) e può essere presentata sia via e-mail: tourismus@provincia.bz.it, per posta o personalmente a Bolzano al primo piano in via Raiffeisen n. 5. Ulteriori informazioni sono disponibili anche presso l'Associazione altoatesina delle guide alpine e sciatori (Tel.: +39 0471 976 357, e-mail: info@guidealpine-altoadige.it ).

LPA

Galleria fotografica