News

Focus Economia, primo incontro a Marlengo

Colazione di lavoro degli operatori economici del Burgraviato con Achammer e Schuler. Confronto aperto su mobilità, economia e politiche di attrazione di talenti.

Gli assessori Achammer e Schuler al primo degli incontri "Focus Economia" a Marlengo. Foto: USP/Peter Natter

Ambiente e trasporti, formazione e carenza di manodopera qualificata, burocrazia e digitalizzazione: sono gli argomenti discussi nell’ambito del primo incontro del ciclo "Focus Economia" questa mattina (31 maggio) a Marlengo. Numerosi i rappresentanti di categorie economiche e gli imprenditori dei settori industria, agricoltura e turismo che hanno accolto l’invito degli assessori Philipp Achammer e Arnold Schuler a un confronto sulle priorità della politica per questi settori. I due assessori hanno esposto le proprie visioni per l’economia dell’Alto Adige e hanno invocato un modello di sviluppo sostenibile, base fondamentale per la fiducia nel futuro. La priorità in questo contesto è fotografare e apprezzare il vantaggio competitivo dell’Alto Adige in questo senso. Achammer ha sottolineato come invidia e sfiducia debbano ben presto essere sostituite dal principio della fiducia. Tema centrale dell’incontro sono stati il traffico e la mobilità, anche in vista del prossimo weekend di Pentecoste e alle vacanze estive in arrivo.

Il traffico aumenta sempre più

"Il traffico cresce non solo per il desiderio di mobilità delle persone ma anche per una forte tendenza al consumismo" ha spiegato Achammer. Il commercio online, ha sottolineato Schuler, ha provocato un aumento del traffico pari al 13% sebbene la quota dei resi si attesti al 9%. Secondo Achammer "chi investe maggiormente nella tutela dell’ambiente deve essere premiato" ad esempio con permessi di transito notturni. Sollevata anche la questione della carenza di lavoratori qualificati. Achammer, titolare delle deleghe a economia, lavoro e formazione, ha sottolineato il valore della formazione pratica, che deve anche essere vista dalla società sotto una luce migliore. "Occorre affrontare la discussione sull’attrazione in Alto Adige di personale qualificato" ha detto l’assessore Achammer. Le complesse procedure amministrative e la burocrazia sono state descritte da diversi partecipanti come un ostacolo importante. Gli assessori hanno sottolineato che la Provincia sta cercando di semplificare e accelerare i procedimenti, ma che occorre anche "una enorme disciplina nella pianificazione e nella realizzazione dei progetti" ha rimarcato Schuler. La serie di eventi "Focus Economia" organizzata in collaborazione con Economia Alto Adige "swrea" comprende tre ulteriori incontri. Il prossimo è in programma mercoledì 19 giugno all'Intercom Dr. Leitner nella zona industriale Reifenstein a Campo di Trens. Seguiranno gli appuntamenti di giovedì 20 giugno al NOI Techpark a Bolzano (via Volta 13 / A) e di mercoledì 26 giugno presso il ristorante Brix 0,1 a Bressanone (via Laghetto 17). Tutti gli incontri si svolgono dalle 8 alle 9,30. Registrazioni: focus.economia@provincia.bz.it .

LPA

Galleria fotografica