News

Aiuti alle piccole imprese, la Provincia stanzia tre milioni

La Giunta provinciale ha deciso lo stanziamento di 3 milioni di euro per sostenere le micro e piccole imprese. Priorità agli investimenti in tecnologia.

La Provincia stanzia 3 milioni per le piccole imprese (Foto Unsplash)

Anche quest'anno la Provincia, tramite la Ripartizione economia, mette a disposizione fondi per sostenere le micro e piccole aziende artigianali, industriali, commerciali e di servizi con un massimo di 49 dipendenti che investono nella loro impresa. Su proposta dell’assessore Philipp Achammer, oggi (26 gennaio) la Giunta provinciale ha approvato le linee guida per la concessione dei contributi e ha definito i relativi fondi da destinare.

Primi tre milioni per le imprese

Achammer  definisce quello appena approvato "un finanziamento importante per garantire la nostra struttura economica e l'occupazione. Tuttavia - aggiunge -  in considerazione delle ristrettezze di bilancio dovute all’emergenza Covid-19, solo tre dei sei milioni di euro previsti sono attualmente disponibili per questo scopo". L’assessore prevede comunque un aumento dei fondi nel corso dell'anno. Per il 2021 la Provincia continuerà quindi la precedente strategia di finanziamento. Viene ancora data priorità alla trasformazione tecnologica e digitale delle piccole imprese. Un'attenzione particolare continua ad essere riservata ai negozi di vicinato. Chiunque faccia investimenti utilizzando il volume edilizio esistente, sia attivo in zone strutturalmente deboli, metta in atto sinergie o attui misure di internazionalizzazione, riceverà punti aggiuntivi. Anche le donne e i giovani imprenditori ricevono un’attenzione particolare. Dei tre milioni di euro attualmente disponibili, 2,5 milioni di euro sono destinati ai settori dell'artigianato e dell'industria. Mezzo milione di euro è riservato, invece, al settore del commercio e dei servizi.

Domande online da febbraio con lo SPID

"Gli investimenti in attrezzature, software e hardware e macchine compresi tra 20.000 e 500.000 euro sono finanziati con sovvenzioni del 20%", spiega Manuela Defant, direttrice della Ripartizione economia. È possibile richiedere finanziamenti per gli investimenti aziendali dal 1° febbraio al 24 aprile. Le graduatorie verranno stilate entro il 30 giugno 2021. Le domande devono essere presentate online sul portale myCIVIS utilizzando l'identità digitale SPID.

jw/fgo

Galleria fotografica