Industria

Ordinamento dell'industria: legge provinciale

L'ordinamento dell'industria in Alto Adige è regolato dalla Legge provinciale n. 8 del 9 ottobre 2007.

Ricorsi amministrativi

Contro gli atti amministrativi, adottati dal Presidente della Provincia, dagli assessori provinciali e dai direttori delle strutture organizzative provinciali, o loro organi delegati, è ammesso ricorso in unica istanza alla Giunta provinciale, ai sensi dell’art. 9 della legge provinciale del 22 ottobre 1993, n. 17, (Link esterno) salvo che si tratti di atti dichiarati definitivi per legge, per motivi di legittimità e di merito, da parte di chi ne abbia interesse.

Il ricorso deve essere proposto, a pena di decadenza, nel termine di 45 giorni dalla data della notificazione o della comunicazione in via amministrativa dell'atto impugnato o da quando l'interessato ne abbia avuto piena conoscenza.

L’organo decidente ha l’obbligo di decidere in merito al ricorso con provvedimento motivato entro 120 giorni dal giorno in cui è stato presentato il ricorso. Decorso questo termine, il ricorrente può presentare ricorso al Tribunale amministrativo regionale ai sensi dell’articolo 31 del Codice del processo amministrativo, approvato con decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104, fatti salvi i suoi diritti a far valere eventualmente i danni procurati dal ritardo nell’esame del ricorso.