FAQ

Lista delle domande e risposte frequenti

[Tirocini estivi di orientamento e tirocini di formazione e orientamento]

Per quanti giorni la settimana può essere svolto un tirocinio di orientamento e di formazione da una persona minorenne?

L'articolo 22 della legge per la tutela del lavoro dei giovani prevede per i minorenni il diritto di riposo per almeno due giorni la settimana. Da ciò discende che l'orientamento e la formazione non può durare più di 5 giorni la settimana per i minorenni nel settore alberghiero

  • Numero:  520
  • Autore: G.A.
  • Ultima modifica: 20.8.2018

Questa risposta è stata utile? 145 125 No

[Contratti estivi per studenti (accordi settoriali)]

Quale garanzie previdenziali scattano per la ovvero il giovane?

Il datore di lavoro deve assicurare la ovvero il giovane presso l'INAIL e l'INPS. Durante il periodo lavorativo vengono versati i contributi per la pensione.

accordi settoriali
  • Numero:  500
  • Autore: GA
  • Ultima modifica: 14.2.2017

Questa risposta è stata utile? 104 116 No

[Contratti estivi per studenti (accordi settoriali)]
  • Numero:  600
  • Autore: G.A.
  • Ultima modifica: 20.8.2018

Questa risposta è stata utile? 116 126 No

[Contratti estivi per studenti (accordi settoriali)]

La mansione deve corrispondere con il corso scolastico?

I giovani saranno impiegati prioritariamente in settori aziendali corrispondenti al corso scolastico da loro frequentato. Ogni contratto settoriale disciplina autonomamente il requisito in parola.
accordi settoriali
  • Numero:  600
  • Autore: G.A.
  • Ultima modifica: 14.2.2017

Questa risposta è stata utile? 117 116 No

[Impiego temporaneo di disoccupati (L.P. 11/86)]
La durata dei progetti è prorogabile?
La possibilità sussiste. In casi eccezionali il progetto può essere prorogato prima del decorso della propria durata approvata fino ad un massimo di 24 mesi complessivi.
  • Numero:  500
  • Autore: sd
  • Ultima modifica: 9.1.2018

Questa risposta è stata utile? 124 148 No

[Impiego temporaneo di disoccupati (L.P. 11/86)]
Quando deve essere presentato il progetto?
La domanda d'approvazione del progetto, dev'essere presentata al competente Centro di mediazione lavoro non prima di tre mesi dall'inizio dell'impiego temporaneo delle persone disoccupate.
  • Numero:  600
  • Autore: sd
  • Ultima modifica: 9.1.2018

Questa risposta è stata utile? 134 148 No

[Impiego temporaneo di disoccupati (L.P. 11/86)]
A quanto ammonta il compenso per i lavoratori?
La delibera della Giunta provinciale n. 1395/2017 prevede che a decorrere dal 1 gennaio 2018, l'importo dell'assegno orario ammonta a euro 7,00 lordi.
  • Numero:  700
  • Autore: sd
  • Ultima modifica: 9.1.2018

Questa risposta è stata utile? 131 143 No

[Impiego pubblico]

Come posso fare la domanda presso Enti Pubblici?

Per profili professionali quale ausiliario avviene una selezione  secondo l'Art. 16 della Legge del 28.2.1987 nr. 56 tramite Centro di Mediazione Lavoro. L'avviamento a selezione deve essere pubblicato almeno 10 giorni prima della selezione all'albo degli annunci dei Centri di mediazione lavoro. L'interessato deve presentarsi il giorno stabilito e inserirsi nelle liste specifiche dei disoccupati.
  • Numero:  500
  • Autore: mr
  • Ultima modifica: 30.12.2016

Questa risposta è stata utile? 124 140 No

[Impiego pubblico]
Dove si ottiene il certificato di appartenenza al gruppo linguistico per i non residenti in Provincia di Bolzano?

L'appartenenza al gruppo linguistico si ricevono presso il Tribunale di Bolzano, Piazza Tribunale 1. Non esistono più le  autocertificazioni per i non residenti in Provincia di Bolzano.

  • Numero:  550
  • Autore: mr
  • Ultima modifica: 30.12.2016

Questa risposta è stata utile? 131 136 No

[Impiego pubblico]
Esiste un limite di età per la partecipazioni ai concorsi pubblici?
Non c'è un limite di età per la partecipazione ai concorsi pubblici.
  • Numero:  600
  • Autore: MR
  • Ultima modifica: 30.12.2016

Questa risposta è stata utile? 165 156 No

[Impiego pubblico]
Come posso fare la domanda per l'iscrizione nelle varie graduatorie di altri Enti Pubblici?
Per l'inserimento nelle graduatorie bisogna rivolgersi direttamente  all'ufficio personale dell'Ente desiderato.
  • Numero:  650
  • Autore: mr
  • Ultima modifica: 30.12.2016

Questa risposta è stata utile? 131 168 No

[Cittadini extracomunitari / Autorizzazioni al lavoro]
Quali documenti devono essere allegati alla domanda di proroga di un nulla osta al lavoro a carattere stagionale?

Dal 2010 non è più possibile prorogare un nulla osta al lavoro a carattere stagionale. Deve essere presentata una nuovo domanda sempre considerando che un rapporto di lavoro a carattere stagionael non può comunque avere una durata superiore a 9 mesi e che la nuova domanda può essere presentata soltanto per il periodo restante. Come si presentano le domande per nulla osta al lavoro per cittadini extracomunitari è descritto sub Faq n. 400.

I seguenti documenti sono da allegare alla domanda di proroga: - dichiarazione che la ditta svolgerà la sua attività per tutto il periodo richiesto; - fotocopia del passaporto del lavoratore straniero da cui risulti il visto d'ingresso; - eventualmente fotocopia del nulla osta al lavoro stagionale (non obbligatorio).

  • Numero:  500
  • Autore: kp
  • Ultima modifica: 9.11.2016

Questa risposta è stata utile? 130 219 No

[Cittadini extracomunitari / Autorizzazioni al lavoro]
È ancora richiesto il nulla osta al lavoro per le lavoratrici ed i lavoratori provenienti dai nuovi Paesi comunitari Malta, Cipro, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia e Slovenia che vogliono lavorare in Italia?
No, a partire dal 1 gennaio 2012 c'è la libera circolazione per tutti i cittadini dell'UE  per l'accesso al mercato del lavoro italiano.(FAQ 900)
  • Numero:  600
  • Autore: kp
  • Ultima modifica: 9.11.2016

Questa risposta è stata utile? 128 150 No

[Controversie di lavoro]

Devo farmi assistere per il tentativo di conciliazione da un avvocato, consulente o sindacalista oppure posso comparire anche senza alcun rappresentante? 

Non è indispensabile farsi assistere per il tentativo di conciliazione. Tuttavia, le associazioni di categoria ed i sindacati hanno molta esperienza nel settore delle vertenze e possono effettuare e verificare i conteggi delle richieste. Per tale motivo è opportuno farsi rappresentare da esperti.

  • Numero:  500
  • Autore: GA
  • Ultima modifica: 20.8.2018

Questa risposta è stata utile? 206 215 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Pluriefficacia – Cittadini extracomunitari - La comunicazione di offerta di ospitalità o alloggio a cittadini extracomunitari (art. 7, comma 1 del T. U. 25 luglio 1998, n. 286) deve essere ancora fatta, anche dopo l’introduzione della comunicazione obbligatoria unificata?
Il datore di lavoro è tenuto a continuare ad effettuare la comunicazione ai sensi dell’art. 7, comma 1 del T. U. 25 luglio 1998, n. 286. La comunicazione obbligatoria unificata, infatti, non sostituisce questo obbligo, per il quale, chiunque offra ospitalità o alloggio ad un cittadino extracomunitario è tenuto a comunicarlo. L’obbligo di comunicazione, qualunque sia il titolo da cui trae origine l’ospitalità o l’alloggio, è a carico dell’ospitante. Quindi, nell’eventualità in cui il datore di lavoro offra ospitalità o alloggio al proprio dipendente, cittadino extracomunitario, sarà anche tenuto in qualità di ospitante ad effettuare questa comunicazione.
  • Numero:  500
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 440 424 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Pluriefficacia – Con l’introduzione della comunicazione obbligatoria unificata i lavoratori parasubordinati devono comunque iscriversi alla Gestione separata INPS?
Sì, con il messaggio n. 7505 del 2 aprile 2008, l’INPS ha precisato che l’obbligo in carico ai committenti di comunicare l’inizio del rapporto di collaborazione comportante l’iscrizione alla Gestione separata dei collaboratori e degli associati in partecipazione, in base al decreto ministeriale 30 ottobre 2007 – ovvero la comunicazione obbligatoria unificata –, non fa venir meno l’obbligo di iscrizione all’INPS. L’INPS precisa che tale obbligo a carico del lavoratore coincide con l’inizio del primo rapporto di collaborazione. L’iscrizione è, infatti, unica e non è necessario procedere a una nuova iscrizione nel caso il primo rapporto sia ormai cessato e se ne sia instaurato uno nuovo.
  • Numero:  510
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 399 394 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Pluriefficacia – In caso di assunzione di un cittadino extracomunitario regolarmente soggiornante in Italia, il datore di lavoro deve ancora trasmettere alla Questura il contratto di soggiorno su modello "Q"?
No. Dal 5/12/2011 (Nota del Ministero dell'Interno) in caso di assunzione di un cittadino extracomunitario regolarmente soggiornante in Italia, il datore di lavoro non deve più trasmettere alla Questura il contratto di soggiorno su modello "Q".
  • Numero:  530
  • Autore: sl
  • Ultima modifica: 5.12.2011

Questa risposta è stata utile? 441 410 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Tirocinio – In caso di tirocinio chi deve fare la comunicazione? L’università, ad esempio, che paga l’assicurazione INAIL?
In caso di tirocinio la comunicazione può essere fatta sia dal soggetto ospitante (la ditta) che dal promotore (università, scuola, servizio lavoro), indipendentemente da chi paga l’assicurazione INAIL.
  • Numero:  600
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 24.11.2008

Questa risposta è stata utile? 398 397 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Termini – Entro quale termine devono essere fatte le comunicazioni?

Attualmente valgono i seguenti termini:

• assunzione – entro le ore 24 del giorno precedente l’inizio del rapporto di lavoro

• per tutti gli altri eventi – entro 5 giorni dall’evento (in caso di proroga, per evento si intende il primo giorno di proroga)

• per gli istituti scolastici privati – entro 10 giorni dall’evento

• per i rapporti di lavoro somministrato e la pubblica amministrazione – entro il giorno 20 del mese successivo

Sono previste tre ipotesi derogatorie:

• assunzione d’urgenza per esigenze produttive

• assunzione per cause di forza maggiore 

• assunzione nel settore turistico in mancanza dei dati anagrafici del lavoratore.

 

  • Numero:  700
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 21.5.2010

Questa risposta è stata utile? 379 400 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Termini – Entro quando deve essere inviata una proroga?
La proroga va inviata entro 5 giorni dal primo giorno di proroga. Ad esempio se il rapporto di lavoro doveva concludersi il 30 giugno 2017 e viene prorogato, la comunicazione di proroga potrà essere inviata senza incorrere in sanzione entro il 6 luglio 2017.
  • Numero:  701
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 26.9.2017

Questa risposta è stata utile? 253 293 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Termini – Annullamento – Entro quando deve essere effettuato l’annullamento di una comunicazione?
L’annullamento di una comunicazione UniLav-Assunzione deve essere inviato entro la data prevista di inizio rapporto, o entro il primo giorno feriale successivo, se il termine cade in un giorno festivo.
L’annullamento di una qualsiasi altra comunicazione può essere effettuato senza limiti di tempo nel caso in cui l’evento oggetto di comunicazione non si sia mai verificato.
  • Numero:  704
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 11.12.2013

Questa risposta è stata utile? 396 410 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Termini – Se il termine previsto per l’annullamento o per la rettifica di una comunicazione cade in un giorno festivo, è possibile effettuare la comunicazione il primo giorno feriale senza incorrere in sanzione?
Nei casi in cui il termine previsto per l’annullamento o per la rettifica di una comunicazione cada in un giorno festivo (sabato escluso), il termine slitta al primo giorno feriale successivo.
  • Numero:  705
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 15.7.2013

Questa risposta è stata utile? 377 434 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Termini – Quanto tempo prima posso effettuare una comunicazione?
La comunicazione può essere salvata ed inviata al momento opportuno o anche in anticipo.
  • Numero:  710
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 28.11.2008

Questa risposta è stata utile? 409 401 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
Termini – Come posso effettuare una comunicazione di assunzione in caso di chiusura degli uffici del consulente o dell’associazione di categoria che solitamente effettua per mio conto questo adempimento?
In caso di chiusura degli uffici del consulente o dell’associazione di categoria, la comunicazione di assunzione puó essere inviata dal datore di lavoro via fax o via mail utilizzando il modulo UniUrg entro le ore 24 del giorno precedente alla data di assunzione. Nel primo giorno utile successivo alla riapertura degli uffici, il consulente o l’associazione di categoria dovrà inviare elettronicamente la comunicazione completa su modulo UniLav.
  • Numero:  720
  • Autore: fm
  • Ultima modifica: 28.9.2009

Questa risposta è stata utile? 408 431 No

[Comunicazione obbligatoria unificata dei rapporti di lavoro]
UniUrg – Chi compila ed invia il modulo UniUrg deve essere la stessa persona che invia la successiva comunicazione di assunzione con UniLav?
No, si può trattare anche di un soggetto diverso. Per esempio: se gli uffici del consulente del lavoro o dell'associazione di categoria fossero chiusi, in caso di assunzione d'urgenza il datore di lavoro può inoltrare il modello UniUrg all'Ufficio Osservazione mercato del lavoro. La successiva comunicazione UniLav assunzione a seguito di urgenza può essere fatta dal proprio consulente.
  • Numero:  730
  • Autore: ms
  • Ultima modifica: 3.3.2010

Questa risposta è stata utile? 465 531 No