Autorizzazione al lavoro per cittadini extracomunitari

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

Le lavoratrici ed i lavoratori dei paesi extracomunitari necessitano di un nulla osta al lavoro e di un permesso di soggiorno per poter lavorare in Italia.

Cittadini comunitari, compresi quelli della Romania e Bulgaria, hanno libero accesso al mercato del lavoro italiano e non necessitano di un nulla osta al lavoro.

Dal 2010 le domande per autorizzazioni al lavoro possono essere richieste esclusivamente tramite internet, previa registrazione, sul sito del Ministero dell'Interno www.interno.it.

Il grande vantaggio di questa procedura è che i moduli possono essere compilati anche prima della pubblicazione del decreto flussi, la trasmissione poi però è permessa soltanto dopo l'entrata in vigore del decreto.

Domande cartacee non sono più ammissibile e non vengono trattate

Le domande trasmesse in via telematica sono acquisite dal Ministero dell'Interno, il quale le inoltra alle Province di competenza. Tutte le domande vengono elaborate congiuntamente dalle Province e dalla Questura. L'ufficio servizio lavoro rilascia poi l’autorizzazione al lavoro al datore di lavoro. Una volta rilasciati i pareri positivi, la domanda, insieme alla proposta di contratto di soggiorno vanno inoltrate alle ambasciate e consolati italiani nei paesi d'origine per permettere al cittadino straniero di entrare in Italia con il visto d'ingresso per motivi di lavoro.

Entro otto giorni dall'ingresso in Italia il lavoratore/la lavoratrice deve firmare presso l'ufficio servizio lavoro il contratto di soggiorno e richiedere il rilascio del permesso di soggiorno per posta alla questura. Soltanto a questo punto il rapporto di lavoro può iniziare.

Il presupposto per le concessioni delle autorizzazioni al lavoro è la pubblicazione dell'annuale decreto flussi, il quale stabilisce le quote di massime di ingresso per motivi di lavoro.

Vedasi lista nella domanda di autorizzazione al lavoro

L'uso del servizio è gratuito.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 06/03/2014)

Ente competente

19.3 Ufficio Servizio lavoro
Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 86 00
0471 41 86 01
E-mail: sl@provincia.bz.it
PEC: as.sl@pec.prov.bz.it
Website: http://www.provincia.bz.it/lavoro

Orario d'ufficio:

Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì: ore 9.00 - 12.00
Giovedì: ore 8.30 - 13.00, ore 14.00 - 17.30

Scadenze

I termini per l'inoltro delle domanda di autorizzazione al lavoro vengono stabilite nel decreto flussi annuale.