Carta tecnica

Download dal Geocatalogo

Carta tecnica vettoriale con database topografico multiscala (2007)

Tra i piú importanti prodotti del sistema informativo geografico (GIS) provinciale vi è sicuramente il database topografico multiscala (DBT).
Il prodotto è definito DBT multiscala in quanto porzioni del territorio, le più densamente urbanizzate, sono restituite con precisioni tipiche della scala 1:5.000, per i territori, alpini o comunque a bassa densità insediativa si adottano invece, le precisioni tipiche della scala 1:10.000, infine, le precisioni che caratterizzano la scala 1:1.000 sono adottate per quelle porzioni di territorio dove già esistono dei DB prodotti a quella scala dalle amministrazioni comunali (con il supporto finanziario della Regione Trentino-Alto Adige e quello tecnico del Consorzio dei Comuni).

Il DBT è stato realizzato secondo le specifiche tecniche stabilite dall’Intesa Stato Regioni, ed è disponibile su tutto il territorio provinciale.

La struttura del DBT prevede che gli oggetti rappresentati siano divisi secondo le seguenti classi di appartenenza:

  • Confini amministrativi (layer 1)
  • Idrografia (layer 2)
  • Copertura del suolo (layer 3)
  • Urbanistica (layer 4)
  • Infrastrutture (layer 5)
  • Costruzioni (layer 6)
  • Orografia (layer 7)
  • Reti (layer 9)
  • Testi e simboli (layer 10)
  1. Cataologo oggetti completo
  2. Legenda
  3. Specifiche techniche

Carta tecnica 1:5.000 (1989-90)

La carta tecnica 1:5.000 è stata realizzata per ca. 250.000 ha, ca. il 35% del territorio provinciale. In totale sono disponibili 491 fogli, che comunque non sono completi, ma limitati alle zone più intensamente urbanizzate.
Il primo rilievo cartografico avvenne sulla base di riprese in bianco/nero, scala media 1:13.000, tra il 1981 ed il 1985. Sulla base di foto a colori del 1989 venne eseguito un aggiornamento della carta. La distanza fra le curve di livello è di 5 m.

Carta tecnica 1:10.000 (1989-90)

La carta tecnica 1:10.000 é stata realizzata tra il 1989 ed il 1995. Si é utilizzato la carta tecnica 1:5.000 attualizzata al 1989, la prima edizione delle ortofotocarte 1:10.000 con le relative riprese fotografiche e la pellicola delle isoipse relative alla stessa ortofotocarta.
Si ottiene così una perfetta corrispondenza geometrica tra queste carte, ma un grado di aggiornamento non completamente omogeneo, in parte risultano date differenti anche all'interno dei singoli fogli 1:10.000.
Sono disponibili 255 fogli.