Acqua minerale per imbottigliamento o termale - Derivazione

Un servizio dell'amministrazione provinciale dell'Alto Adige

Descrizione generale

L'acqua é un bene pubblico. Chiunque voglia derivare o utilizzare l'acqua, deve ottenerne l'autorizzazione facendo richiesta mediante le pagine tematiche dell'ufficio Gestione risorse idriche.

L’acqua minerale è un’acqua che proviene da una sorgente o viene estratta da una falda sotterranea, presenta caratteristiche chimiche particolari, che devono conservarsi inalterate nel tempo.
Ha effetti benefici sulla salute umana per cui merita un posto particolare tra le diverse risorse idriche pubbliche.

Vedi sezione E del modulo "Domanda di derivazione d'acqua minerale"

La domanda va corredata di una marca da bollo da 16,00 Euro, salvo i casi di esenzione previsti dalla legge. Anche per il rilascio del provvedimento finale è previsto il pagamento dell’imposta di bollo.

Per tutti gli atti e provvedimenti amministrativi rilasciati per via telematica, l'imposta di bollo è dovuta nella misura forfettaria di 16,00 Euro, a prescindere dal numero dei fogli (comma 591, Legge di Stabilità n. 147/2013).

L’imposta di bollo può essere assolta indicando nella domanda (nell’apposito spazio) il numero identificativo e la data della marca da bollo, oppure utilizzando il modello F23 che è da allegare, scansionato, alla domanda (CODICE TRIBUTO = 456T; UFFICIO O ENTE = TBD).

 

Per maggiori informazioni la invitiamo a consultare il sito Web dell'istituzione competente dedicato a questo servizio.

(Ultimo aggiornamento del servizio: 05/10/2017)

Ente competente

29.11. Ufficio Gestione risorse idriche
via Mendola 33, 39100 Bolzano
Telefono: 0471 41 47 70
Fax: 0471 41 47 89
E-mail: risorse.idriche@provincia.bz.it
PEC: gewaessernutzung.risorseidriche@pec.prov.bz.it
Website: http://ambiente.provincia.bz.it/

Scadenze

Per l'uso del servizio non ci sono da rispettare termini particolari.