Contenuto principale

Nuova legge provinciale territorio e paesaggio

Arriva la nuova legge provinciale su territorio e paesaggio: Certezza del diritto, dialogo con i cittadini, utilizzo parsimonioso del suolo

Certezza del diritto, dialogo con i cittadini, l’utilizzo parsimonioso del suolo, un nuovo approccio alla tutela del paesaggio e più attenzione ad una mobilità sostenibile: Sono questi i pilastri della nuova legge provinciale su territorio e paesaggio, che andrà a sostituire le leggi vigenti in materia di urbanistica e tutela del paesaggio. La legge non sarà elaborata dietro porte chiuse, ma – come voluto dal dipartimento ambiente e sviluppo del territorio dell’assessore Richard Theiner – con la partecipazione di gran parte della popolazione. I principi, sui quali c’è consenso tra gli interessati, sono i seguenti:

Chiarezza, certezza di diritto, bene comune

Grazie alla legge provinciale su territorio e paesaggio ci saranno regole chiare, il bene comune avrà la precedenza rispetto a interessi particolari.

Dialogo con i cittadini

Con la legge provinciale su territorio e paesaggio si cerca il dialogo con i cittadini che parteciperanno ai processi importanti di pianificazione territoriale.

Utilizzo parsimonioso del suolo

La disponibilità di superfici edificabili in Alto Adige è scarsa. La legge provinciale su territorio e paesaggio prevede un loro utilizzo parsimonioso e sostenibile.

Tutto è paesaggio

L’approccio della legge provinciale su territorio e paesaggio alla tutela del paesaggio sarà moderno, anche aree verdi nelle zone urbane saranno riqualificate.

La mobilità entra a far parte della pianificazione

La mobilità è un’esigenza fondamentale con conseguenze per il paesaggio. Per questo entra a tutti gli effetti a far parte della pianificazione territoriale.

 

Partecipazione

La legge provinciale su territorio e paesaggio è fondamentale per la nostra società, perciò viene elaborata con la partecipazione di gran parte della popolazione.


Il disegno di legge - Passo dopo passo

  1. La bozza della nuova legge da scaricare

    La bozza della nuova legge provinciale territorio e paesaggio, coerentemente con quanto fatto finora, continuerà ad essere elaborata con il metodo partecipativo. Dopo la presentazione il 9 settembre 2016, la prima bozza è stata ampiamente discussa con istituzioni e organizzazioni, sono pervenute circa 200 prese di posizione su oltre 1000 singoli punti, che sono state valutate e, quando sensato, inserite nel testo. Passo dopo passo, titolo dopo titolo, in questi giorni la bozza viene studiata a fondo, il 24 marzo 2017 é stata presentata la nuova bozza.

    Cosa viene regolato nel titolo I?

    Il titolo I è la base dell’intera legge e regola le finalità della norma e gli organismi a cui è affidata la sua attuazione.

    Di seguito una panoramica dei contenuti del titolo I.

    1. Titolo I

    Cosa viene regolato nel titolo II?

    Nel titolo II la legge territorio e paesaggio definisce una nuova nozione di paesaggio, distingue tra tre tipologie di paesaggio e individua come obiettivi la tutela, la valorizzazione e il ripristino del paesaggio.

    Di seguito una panoramica dei contenuti del titolo II.

    Cosa viene regolato nel titolo III?

    Un nuovo approccio che prevede la distinzione tra territorio urbano e paesaggio naturale e culturale sta alla base del titolo III che regola peraltro le destinazioni d’uso, il commercio di vicinato e le abitazioni economicamente accessibili.

    Di seguito una panoramica dei contenuti del titolo III.
    1. Titolo III
  1. Cosa viene regolato nel titolo VI?

    Il titolo IV definisce gli strumenti di pianificazione e suddivide le competenze tra Provincia e Comuni. Agli ultimi vengono garantiti margini di manovra e spazi di pianificazione molto più ampi.

    Di seguito una panoramica dei contenuti del titolo IV.

Cosa viene regolato nel titolo V?

L’amministrazione di territorio e paesaggio, le autorizzazioni e i permessi, costi e oneri e i controlli vengono regolati nel titolo V della nuova legge territorio e paesaggio.

Di seguito una panoramica dei contenuti del titolo V.

  1. Titolo V

Cosa viene regolato nei titoli VI e VII?

I titoli VI e VII infine regolano vigilanza, responsabilità e sanzioni e la materia di ricorsi e conciliazioni.

Di seguito una panoramica dei contenuti dei titoli VI e VII.


(Ultimo aggiornamento: 23/03/2017)