Contenuto principale

I sette parchi naturali

Parco naturale Sciliar-Catinaccio (1)

Parco naturale Sciliar-Catinaccio

Tra antiche culture e nuovi orizzonti. La montagna che ha dato il nome al parco, é anche uno degli emblemi dell'Alto Adige. Valli e gole naturali, l'altopiano dello Sciliar nonchè la confinante Alpe di Siusi caratterizzano quest'area che da giugno 2009 fa parte delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO.

 

Parco naturale Gruppo di Tessa (2)

Parco naturale Gruppo di Tessa

Dall’acqua e dalla luce. Il più grande Parco naturale dell’Alto Adige comprende il Gruppo di Tessa, una suggestiva area di alta quota che si estende tra la Val Senales e la Val Passiria. Il Parco ospita una straordinaria varietà di ambienti naturali, che spaziano dai prati aridi agli ombrosi boschi e alle torbiere.

Parco naturale Puez-Odle (3)

Parco naturale Puez-Odle

Il libro di storia della terra. In questo Parco naturale si trovano tutte le rocce, le stratificazioni e le forme erosive tipiche delle Dolomiti. Definito dai geologi “cantiere geologico delle Dolomiti”, da fine giugno 2009 il Parco naturale Puez-Odle fa parte delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO.

 

Parco naturale Fanes-Senes-Braies (4)

Parco naturale Fanes-Senes-Braies

Nel regno degli animali. Questo Parco naturale affascina per i suoi fitti boschi, le vertiginose pareti rocciose, gli altipiani carsici di Fanes e Sennes, gli estesi pascoli e i prati alpini costellati di fiori. Nei suoi eterogenei ambienti naturali vivono innumerevoli specie animali. Da fine giugno 2009 il Parco naturale Fanes-Senes-Braies fa anch’esso parte delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO.

 

Parco naturale Monte Corno (5)

Parco naturale Monte Corno

Il tempo visibile e quello sommerso. In questo Parco naturale si possono ammirare tutte le formazioni boschive tipiche dell’Alto Adige, dal bosco ceduo misto submediterraneo al bosco di pino cembro e larice. Mentre la straordinaria varietà di colori e ambienti naturali salta agli occhi, la ricchezza di specie di quest’area resta tutta da scoprire.

Parco naturale Tre Cime (6)

Parco naturale Tre Cime

La solitudine dei grandi nomi. A questo Parco naturale sono indissolubilmente legati nomi di leggendari scalatori come Franz Innerkofler, Emil e Otto Zsigmondy nonché Antonio Dimai, come pure gli imponenti gruppi montuosi delle Tre Cime di Lavaredo, della Rocca dei Baranci e della Meridiana di Sesto. Da fine giugno 2009 il Parco naturale Tre Cime fa parte delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO.

 

Parco naturale Vedrette di Ries-Aurina (7)

Parco naturale Vedrette di Ries-Aurina

I Confini della natura e i confini dell’uomo. Nelle zone dei ghiacchiai ci si imbatte solo in qualche rara traccia di vita, mentre l’attività agricola raggiunge i suoi limiti. Questo Parco naturale costituisce - insieme al Nationalpark Hohe Tauern (Parco nazionale degli Alti Tauri) e al Naturpark Zillertaler Alpen (Parco naturale Alpi dello Zillertal), entrambi austriaci - un’unica area protetta di rilevanza europea.


(Ultimo aggiornamento: 12/04/2011)