Salta la navigazione

News

  • Consegnati da Tommasini gli attestati corso CoopCup 2014

    Foto di gruppo dei partecipanti al corso con il vicepresidente, Christian Tommasini, ed il rettore della LUB, Walter Lorenz

    Si è svolta oggi pomeriggio (23 settembre) a Palazzo Widmann, la cerimonia di consegna degli attestati ai partecipanti al corso promosso da Federsoliderietà “CoopCup 2014”. Ha presenziato alla cerimonia il vicepresidente della Provincia, Christian Tommasini.

  • Domani convegno e dal 26 sett. mostra micologica "I funghi dell’Alto Adige"

    Manifesto della mostra

    Si terrà da venerdì 26 a lunedì 29 settembre al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige a Bolzano la 50° mostra micologica “I funghi dell’Alto Adige” dell’Associazione “Bresadola”. Centinaia i funghi freschi esposti. Mercoledì 24 settembre alle ore 18 previsto un convegno scientifico in occasione del cinquantennale della mostra. L’ingresso a entrambe le manifestazioni è libero.

  • 30 settembre: apertura Conferenza ILIAS su e-learning

    Sarà Bolzano ad ospitare a fine mese all’EURAC la 13.ma edizione della Conferenza internazionale ILIAS, la piattaforma centrale del sistema "Copernicus", incentrata su processi amministrativi e di business, e-learning. Inaugurazione il 30 settembre, iscrizioni entro il 26.

  • Permessi studio: entro il 26 settembre le domande per anno scol. 2014/15

    Entro il 26 settembre dovranno essere presentate le domande relative ai permessi di studio per l’anno scolastico 2014/15.

  • Dalla Giunta: prevenzione e repressione contro la microcriminalità

    I recenti atti di violenza registrati in Alto Adige hanno indotto la Giunta provinciale a discutere la possibilità di rivedere e migliorare le attività di prevenzione e repressione sul territorio. "Non vogliamo semplicemente voltarci dall’altra parte - ha sottolineato il presidente Arno Kompatscher - ma capire se e come possiamo intervenire".

  • Dalla Giunta: 30 milioni di euro per edilizia abitativa e economia

    Con ulteriori risorse pari a 30 milioni di euro saranno ridotti i tempi di attesa dei finanziamenti nei settori dell’economia e dell’edilizia abitativa. La Giunta provinciale ha approvato oggi (23 settembre) la specifica delibera e ha ripartito i fondi provenienti dalla Regione nei relativi capitoli di assegnazione.

  • Dalla Giunta: finanziamenti per polo bibliotecario e permuta aree militari Articolo con video

    Per proseguire nel cronoprogramma della permuta Provincia-Ministero della difesa sulle aree militari e nel progetto di realizzazione del polo bibliotecario a Bolzano, la Giunta provinciale ha definito oggi (23 settembre) l’iter di inserimento a bilancio dei mezzi finanziari necessari.

  • Dalla Giunta: nuovo palaghiaccio di Brunico, ok al finanziamento Articolo con video

    A Brunico verrà costruito un nuovo palazzo del ghiaccio, e con un’apposita delibera la Giunta provinciale ha dato oggi (23 settembre) il proprio ok al finanziamento dell’opera. “La città pusterese – ha sottolineato l’assessore Christian Tommasini – avrà finalmente a disposizione una struttura moderna e al passo con i tempi”.

  • Dalla Giunta: banda larga e fibra ottica, fondi alla RAS e nuovi interventi Articolo con video Articolo con audio

    Entro la fine del 2015 il 99,5 degli altoatesini avrà accesso alla rete a banda larga con collegamenti web ad alta velocità

    Prosegue l’impegno della Provincia per portare la banda larga su tutto il territorio e consentire a famiglie e imprese di disporre di collegamenti web estremamente veloci e sicuri grazie alla fibra ottica. A questo scopo, la Giunta provinciale ha approvato oggi (23 settembre) uno stanziamento di 10 milioni a favore della RAS e ha dato il via libera all’ampliamento della rete telematica.

  • Dalla Giunta: misure di compensazione ambientale per il BBT Articolo con video

    Misure di compensazione per alcuni dei comuni attraversati dal tunnel del Brennero

    La Giunta provinciale ha approvato oggi (23 settembre) una serie di modifiche al programma delle misure di compensazione ambientale per la costruzione del tunnel di base del Brennero in quattro comuni: si tratta di Fortezza, Campo di Trens, Vizze e Varna. Tra le novità l’interramento della linea elettrica ad alta tensione a Mules e lo studio di fattibilità sulla variante di Riga.