Circonvallazione di Bressanone, inaugurato il primo tratto: più qualità e meno traffico

Meno traffico, più qualità di vita. Uno slogan che si adatta alla perfezione alla cerimonia di questo pomeriggio (16 aprile) per l’inaugurazione del primo tratto della nuova circonvallazione di Bressanone, che sarà definitivamente transitabile a partire da lunedì 18. L’opera è stata inaugurata dal presidente della Provincia Luis Durnwalder e dall’assessore ai lavori pubblici Florian Mussner. Durnwalder ha sottolineato che “l’opera decongestiona dal traffico una parte importante del centro abitato di Bressanone”.

Inaugurata la circonvallazione di Bressanone con il presidente Durnwalder, gli assessori Mussner e Kasslatter Mur, i sindaci die Bressanone e Varna (Foto: Pertl)

La circonvallazione di Bressanone e Varna è una delle infrastrutture destinate alla viabilità considerate di prioritaria importanza da parte della Giunta provinciale. Un progetto nato nel 2002, con l’approvazione delle caratteristiche tecniche, e che ora vede definitivamente la luce. Il tracciato lungo 4,7 km., che parte all’altezza della discoteca Max di Bressanone Sud e che, attraverso due tunnel, arriva all’incrocio con la Val Pusteria a nord della città, è stato diviso in lotti. Oggi (16 aprile) nel primo pomeriggio è stato inaugurato il primo tratto, considerato il vero e proprio “cuore” del progetto, visto che comprende lo svincolo sud con sottopasso portale sud, la galleria sud, la galleria nord e lo svincolo Bressanone nord.

Alla cerimonia hanno partecipato i sindaci di Bressanone e Varna, Albert Pürgstaller e Andreas Schatzer, l’assessore ai lavori pubblici Florian Mussner e il presidente della Giunta provinciale Luis Durnwalder. “Grazie alla circonvallazione – ha sottolineato Durnwalder – Bressanone verrà liberata da una consistente parte del traffico di transito: per gli abitanti ciò significa meno rumore, meno inquinamento, più tranquillità e, in definitiva, una migliore qualità di vita. Quest’opera, inoltre, contribuirà a valorizzare ulteriormente, anche dal punto di vista economico e turistico, tutta l’area che ruota attorno alla città vescovile”. “Per Bressanone si tratta di un grande passo in avanti – gli ha fatto eco Mussner – per la Provincia significa aver completato la parte principale di una delle opere prioritarie in tema di viabilità: uno dei tasselli fondamentali di un progetto di più ampio respiro che riguarda tutta la mobilità altoatesina”.

Il primo lotto della circonvallazione, che sarà definitivamente aperto al traffico lunedì 18 aprile, inizia a sud all’altezza della zona sportiva con una rotatoria che incanala i veicoli verso la prima galleria, lunga 1,2 km. Al termine del tunnel la strada torna a scorrere a cielo aperto e, dopo lo svincolo per il centro città, si arriva alla galleria nord, lunga 768 metri, che termina a nord dell’ospedale. All’altezza del portale nord del tunnel, inoltre, è stato realizzato l’allaciamento con la circonvallazione di Varna. Per la realizzazione dell’opera è previsto un investimento di 110 milioni di euro, 71 dei quali sono stati spesi per costruire il primo lotto della circonvallazione inaugurato oggi.

mb

Galleria fotografica

La circonvallazione di Bressanone è realtà

L'Assessore Mussner sul valore del progetto

Il Presidente Durnwalder sull'importanza dell'opera