Protocollo scritto della videoconferenza, ulteriore servizio

Disponibile da subito il protocollo scritto, in italiano e tedesco, della conferenza stampa virtuale della Giunta provinciale. Servizio aggiuntivo oltre al video nella lingua dei segni.

L’Agenzia per la stampa e la comunicazione della Provincia garantisce da subito la pubblicazione online del protocollo scritto, in italiano e tedesco, dei contenuti della conferenza stampa virtuale quotidiana della Giunta provinciale. (Foto: pexels)

L’Agenzia per la stampa e la comunicazione della Provincia garantisce da subito la pubblicazione online del protocollo scritto, in italiano e tedesco, dei contenuti della conferenza stampa virtuale quotidiana della Giunta provinciale.

Durante la conferenza stampa virtuale quotidiana delle ore 16,30 organizzata dall'Agenzia per la stampa e la comunicazione, il presidente della Provincia, gli assessori e rappresentanti dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, oltre ad altri esperti, forniscono, in italiano e tedesco, informazioni sulle misure adottate in vari campi per contrastare la diffusione del nuovo coronavirus  e i suoi effetti sul tessuto sociale ed economico dell’Alto Adige.

Da lunedì 30 marzo, per favorire la comprensione dei contenuti anche alle persone audiolese, alla fine di questa videoconferenza stampa, interpreti professionali traducono nella lingua dei segni, in italiano e tedesco, i contenuti appena trasmessi. In differita, ma nel medesimo giorno della diffusione della videoconferenza, il relativo video viene pubblicato sul portale della Provincia alla sezione Coronavirus con la traduzione nella lingua dei segni, in italiano e in tedesco. Il servizio funziona egregiamente ed è nel frattempo molto apprezzato.

Da subito, inoltre, dei traduttori professionali si occupano della stesura scritta, in entrambe le lingue, italiano e tedesco, dei contenuti della conferenza stampa virtuale. Questi testi vengono pubblicati separati per lingua in formato pdf sul portale della Provincia alla voce Coronavirus. Questo servizio costituisce una fonte d’informazione aggiuntiva che torna utile, non solo per le persone audiolese, ma anche per tutti i cittadini e le cittadine, oltre che per i rappresentanti dei media.

Sia i video nella lingua dei segni, sono disponibili dalle ore 9.30 del giorno successivo della conferenza stampa virtuale.

"In tempi rapidi siamo riusciti a rendere fruibile ad un pubblico ancora più ampio le informazioni diffuse con la conferenza stampa virtuale", fa presente soddisfatto il caporedattore dell'Agenzia per la stampa e la comunicazione della Provincia, Guido Steinegger.

ASP/sa

Galleria fotografica