Approvate dalla Giunta misure di lotta contro il Cinipide del castagno

Nel corso della sua recente seduta la Giunta provinciale ha approvato un’apposita delibera che prevede una serie di misure per la lotta contro il Cinipide del castagno (Dryocosmus kuryphilus).

La delibera prevede una serie di misure provvisorie per impedire la diffusione del Cinipide del castagno (Dryocosmus kuryphilus) in provincia di Bolzano.

Secondo le nuove norme provinciali le piante destinate alla piantagione di “Castanea” possano essere prodotte e tenute esclusivamente in luoghi di produzione indenni e libere dall’organismo nocivo.

I vivaisti ed i commercianti di piante della specie “Castanea” devono quindi ottemperare ad una serie di obblighi tra i quali la comunicazione di ogni acquisto di piante di “Castanea” al Servizio fitosanitario provinciale entro 10 giorni dal ricevimento delle stesse ed in ogni caso prima della loro commercializzazione.

La vendita delle piante deve essere inoltre registrata su di un apposito registro nel quale dovrà essere indicato il nome e l’indirizzo dell’acquirente ed il numero delle piante vendute. Questi dato dovranno essere quindi trasmessi al Sevizio Fitosanitario provinciale entro 10 giorni dall’avvenuta vendita delle piante.

ASP/FG