Scuola italiana, nominati cinque dirigenti scolastici e due ispettori

Il Sovrintendente Vincenzo Gullotta ha nominato cinque dirigenti scolastici, che andranno a ricoprire incarichi nella scuola in lingua italiana.

Il Sovrintendente Vincenzo Gullotta ha nominato questa mattina cinque  dirigenti scolastici che dal primo settembre andranno a ricoprire incarichi attualmente scoperti nella scuola in lingua italiana. Susanna Addario andrà a dirigere l’Istituto comprensivo Bolzano 4-Oltrisarco (scuole primarie Tambosi e Rodari, scuola secondaria di I grado Fermi). Giuseppe Augello, dopo la nomina a dirigente, è stato assegnato alla Direzione provinciale scuole a carattere statale, in qualità di ispettore e coordinatore del Servizio inclusione. Marco Fontana è stato nominato dirigente presso l’Istituto comprensivo Bolzano Europa 2 (primaria King e secondaria di I grado Alfieri). Chiara Nocentini prenderà servizio presso l’Istituto comprensivo Bolzano 2-Don Bosco (primarie Don Bosco e Langer, I grado Ada Negri), mentre Marco Tovani, già attualmente dirigente presso la scuola italiana a Zurigo, dirigerà l’Istituto comprensivo Laives 1.

Nuovo ispettore per la religione

A seguito del pensionamento di Sandro Tarter, si sono concluse anche le procedure per la selezione del nuovo ispettore per la religione, incarico affidato alla dirigente Patrizia Corrà. In sostituzione, invece, dell’ispettrice per il Tedesco L2, Carlotte Ranigler, che dal 1° settembre tornerà al ruolo di dirigente nella scuola tedesca, è stata chiamata Barbara Gramegna, alla quale è stato affidato il coordinamento del Servizio di tedesco seconda lingua e lingue straniere.

ASP/USP