Crocevia più sicuri a San Valentino alla Muta e Velloi/Lagundo

Conclusi i lavori per la sistemazione del crocevia a San Valentino alla Muta la ripartizione infrastrutture ha consegnato quelli per l’ampliamento dell’incrocio a Velloi/Lagundo.

Più sicuro dopo la sistemazione l'incrocio a San Valentino alla Muta nel comune di Curon Venosta (Foto: ASP/Dipartimento mobilità)

Sia nel comune di Curon Venosta, a San Valentino alla Muta, che in quello di Lagundo, in direzione di Velloi, la ripartizione infrastrutture ha disposto la realizzazione di interventi per garantire maggiore sicurezza di transito. “Gli investimenti in strade transitabili in modo più sicuro sono investimenti per migliorare la qualità di vita”, afferma l’assessor provinciale alla mobilità Daniel Alfreider che sottolinea come il traffico ben regolato rivesta grande importanza per i pendolari, gli operatori economici e le famiglie.

Nel centro abitato di San Valentino alla Muta nel comune di Curon Venosta l’incrocio è stato reso più sicuro grazie a due nuovi marciapiedi, un attraversamento pedonale e tre penisole. Il tratto interessato dagli interventi è lungo circa 125 metri. I lavori sono stati eseguiti dall’impresa Mair Josef & Co “Il crocevia è stato sistemato in modo tale da poter in futuro accogliere il traffico da e per la nuova zona residenziale e da e per la funivia Haideralm/Malga San Valentino”, spiega il direttore della ripartizione Valentino Pagani. L’investimento complessivo ammonta a circa 415.000 euro. La compartecipazione finanziaria del Comune di Curon Venosta si riferisce all’assunzione dei costi per la progettazione e per l’impianto di illuminazione.

Sono stati, invece, consegnati questa settimana i lavori per la sistemazione del crocevia di Velloi sulla strada provinciale 119 nel comune di Lagundo. L’area d’incrocio sarà ampliata di circa 5 metri a monte. È previsto l’ampliamento anche della carreggiata su un tratto di circa 135 metri. “L’area d’incrocio sarà rettificata in modo da garantire una migliore percorribilità per gli autobus di linea”, afferma Pagani. Con gli interventi anche i mezzi pesanti potranno incrociarsi senza difficoltà. Sarà, altresì, realizzato un sottopasso pedonale, necessario in modo particolare per gli escursionisti del sentiero della roggia, Waalweg, di Lagundo. Il sentiero, interessato dagli interventi in un tratto di circa 380 metri, sarà migliorato nell'allestimento. È inoltre previsto lo spostamento dell’attuale fermata dell’autobus nelle immediate vicinanze del nuovo sottopasso pedonale. I lavori, assegnati all'impresa GEOBAU Srl dureranno presumibilmente 6 mesi. L'investimento complessivo è si 1,45 milioni di euro. Il Comune di Lagundo si è assunto i costi per la progettazione e partecipa al finanziamento degli interventi con un importo forfettario di 200.000 euro.

ASP/sa

Galleria fotografica