Primariati di anestesia, bandi per gli ospedali periferici

Partite le procedure per l’assunzione di 3 primari di anestesia negli ospedali periferici. Anche la pediatria di San Candido, trasformata in struttura semplice, avrà un nuovo dirigente.

Al via i bandi per i nuovi primariati di anestesia degli ospedali di Silandro, Vipiteno e San Candido (Foto: ASP/Ivo Corrà)

"Un passo importante per mantenere, valorizzare e utilizzare in modo intelligente gli ospedali periferici". Con queste parole l'assessore alla sanità, Thomas Widmann, commenta il via alle procedure per l'assunzione l’assunzione di 3 primari di anestesia negli ospedali periferici di Vipiteno, Silandro e San Candido, con quest'ultima struttura che avrà a breve un nuovo dirigente anche per pediatria. "Gli obiettivi - commenta Widmann - sono garantire un’assistenza di alto livello anche nei piccoli centri, attrarre giovani medici in via di formazione e riuscire a fidelizzare il personale necessario. Un altro aspetto molto importante è poi quello di riconoscere il ruolo centrale di queste strutture come datori di lavoro, fattore economico e punti di riferimento al livello sociale".

Primariati a San Candido, Vipiteno e Silandro

Per quanto riguarda l'Ospedale di San Candido, in questi giorni è stata deliberata la messa a concorso della direzione della struttura complessa di anestesia e la pubblicazione del bando avverrà a breve. L’obiettivo è garantire più stabilità dopo diverse nomine provvisorie. A breve sarà pubblicato anche il concorso per la direzione della pediatria che è stata trasformata in struttura semplice. Per la posizione di primario di anestesia dell'Ospedale di Vipiteno, invece, il bando è stato pubblicato a novembre e il termine per presentare le candidature è fissata al 5 dicembre. È stato infine recentemente bandito anche il concorso per la posizione di dirigente della struttura complessa di anestesia nell’Ospedale di Silandro (candidature ammesse fino al 12 dicembre).

ASP/mb

Galleria fotografica