Andreas Hofer, il 19 febbraio inaugurazione del monumento a Mantova

Il 19 febbraio, a 210 anni dalla morte, verrà inaugurato il monumento ad Andreas Hofer nella città di Mantova. Saranno presenti i presidenti dell'Euregio e della Lombardia.

L'eroe popolare tirolese Andreas Hofer, come noto, fu condannato a morte dopo un processo davanti a un tribunale militare francese e fu giustiziato il 20 febbraio 1810 vicino a Porta Giulia, nel quartiere mantovano di Cittadella. Per mantenere viva la memoria di Andreas Hofer e inserirla in un contesto europeo, è stato deciso di realizzare un monumento a Porta Giulia. Si tratta di un progetto congiunto partito da un’iniziativa degli Schützen tirolesi, che vede come partner la città di Mantova e l’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. Il monumento è suddiviso in tre parti e4 ripercorre la storia della vita di Andreas Hofer, la rivolta popolare nel 1809, la sua cattura e il trasferimento a Mantova. Alla vigilia del 210 ° anniversario della morte il monumento sarà inaugurato alla presenza dei governatori dell'Euregio Günther Platter (Tirolo), Arno Kompscher (Alto Adige) e Maurizio Fugatti (Trentino)

mercoledì 19 febbraio

alle ore 17

in Piazza Porta Giulia 8, a Mantova.

All’inaugurazione, nella quale si terrà il ricevimento tradizionale tirolese (Landesüblichem Empfang) parteciperanno anche il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, il presidente della Provincia di Mantova, Beniamino Morselli, il sindaco di Mantova, Mattia Palazzi e il presidente dell‘associazione Porta-Gulia-Hofer, Paolo Predella, che illustrerà i contenuti del progetto. Prima dell’inagurazione, al confine di Borghetto, tra Trentino e Veneto, sarà apposta un cartello di benvenuto dell’Euregio

mercoledì 19 febbraio

alle ore 15

al km 326 della statale del Brennero

a Borghetto

 

ASP/jw/fgo